Tag: <span>macellare animali</span>



Tempo di lettura stimato: 15 minuti

La lettiga di poveri besti (Macello), scene di genere e costumi della vita milanese, la barrella delle bestie destinate alla macellazione.

In un volume intitolato “Le meraviglie d’Italia” edito per la prima volta da Parenti nel 1939, vengono raccolti gli articoli giornalistici dello scrittore Carlo Emilio Gadda, tra i tanti ce n’è uno impressionante dal titolo “Una mattinata ai macelli”. Il tenore è quello di una passeggiata al parco, ma in realtà si tratta un’accurata descrizione delle ultime ore di vita, nel macello di Viale Molise, della moltitudine di Animali che andavano ad “alimentare” la metropoli di Milano: «La città chiede bovi, porci e vitelli a chi li ha saputi allevare».

Animalismo Libri Storie



Tempo di lettura stimato: 7 minuti

Attivisti svizzeri di Animal Save Movement assistono a una macellazione

«Siamo stati invitati nel reparto macellazione».

Questo è lo sconcertante titolo di un post1 pubblicato nella pagina facebook del gruppo Animal Save Movement il 12 gennaio 2020.
Il testo del post viene riportato integralmente di seguito tradotto in italiano da Pasquale Stigliano per Veganzetta, questo perché è opportuno che venga letto, se non altro per poter comprendere appieno la gravità della condizione in cui versa il cosiddetto movimento per la liberazione animale ai giorni nostri.

Antispecismo Notizie sull'attivismo



Tempo di lettura stimato: 2 minuti

dizionario

Testo tradotto e liberamente interpretato dall’originale pubblicato su www.humanemyth.org
Traduzione e adattamento a cura di Costanza Troini

Carne felice – Happy Meat

Secondo l’industria che usa gli Animali e secondo una certa opinione pubblica male informata, questo termine si riferisce a corpi di varia origine, trasformati da Animali “felici” in prodotti, come comunemente rappresentato nella pubblicità con cartoni animati o immagini computerizzate. Questi quadretti di fantasia implicano che gli Animali sfruttati industrialmente vivano una vita idilliaca, su verdi pascoli sotto un cielo blu.

Animalismo Antispecismo Vocabolario



Tempo di lettura stimato: 2 minuti

genuino-clandestino

Esiste un numero imprecisato di persone che praticano un’agricoltura di piccola scala, dimensionata sul lavoro contadino e sull’economia familiare, orientata all’autoconsumo e alla vendita diretta; un’agricoltura di basso o nessun impatto ambientale, fondata su una scelta di vita legata a valori di benessere o ecologia o giustizia o solidarietà più che a fini di arricchimento e profitto; un’agricoltura quasi invisibile per i grandi numeri dell’economia, ma irrinunciabile per mantenere fertile e curata la terra (soprattutto in montagna e nelle zone economicamente marginali), per mantenere ricca la diversità di paesaggi, piante e animali, per mantenere vivi i saperi, le tecniche e i prodotti locali, per mantenere popolate le campagne e la montagna.

Questo testo è l’introduzione su un social network del movimento Genuino Clandestino

Animalismo Notizie