Tag: arte e antispecismo



Tempo di lettura stimato: 5 minuti

alfredo-meschi-macello

Finalmente sono giunte le prime date del tour estivo italiano del Progetto X.
L’elenco è del tutto provvisorio e verrà aggiornato non appena nuove date si aggiungeranno.

Antispecismo Notizie sull'attivismo Veganismo



Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

locandina-ME-17-dicembre-2014
Un appuntamento da non perdere a Torino

Mercoledì 17 dicembre 2014 presso il Circolo Arci Bazura é in via Belfiore 1bis a Torino:

EDITORIA/ARTE E ANTISPECISMO: “L’antispecismo nei libri e nelle canzoni”.
Presentazione del libro “FUOCO SULLA COLLINA: PICCOLO VIAGGIO NEI MONDI DI IVAN GRAZIANI” di YURI BAUTTA.
Illustrazioni di ADRIANO FRAGANO.

Appuntamenti ArteVeganzetta Notizie sull'attivismo



Tempo di lettura stimato: < 1 minuto
noemi-callea

Noemi Callea

Singolarità transitoria in movimento tra spigolosità immobili. Dal 2001, quando inizia a comprendere l’immane orrore dello sfruttamento degli Animali, si dedica alla causa della loro liberazione.   

ArteVeganzetta



Tempo di lettura stimato: 5 minuti

Intervista ed esposizione opere dell’artista vegan Roger Olmos, autore ed illustratore del libro “Senzaparole” edito da Logos in collaborazione con FAADA (faada.org).
Per informazioni e acquisti: www.libri.it/senzaparole


Cosa ti ha spinto a cambiare il tuo stile di vita e a diventare vegan?

Ho scelto di diventare vegan circa quattro o cinque anni fa. Prima mi cibavo di qualsiasi cosa, vestivo capi in pelle, mangiavo un’enorme quantità di yogurt e non mi preoccupavo per niente della sperimentazione animale, fondamentalmente perché tutte le informazioni che ho ora non erano ancora nella mia testa.
Nella mia famiglia la carne era la normalità, ogni giorno.
Mio nonno era un macellaio e il mio bisnonno lavorava in un mattatoio. A quei tempi il metodo di abbattimento degli Animali consisteva in una martellata in testa, mentre erano legati ad un grande anello sul pavimento, era un orribile modo di morire…

Il bisnonno di Roger Olmos in un mattatoio
Il bisnonno di Roger Olmos in un mattatoio

Noe, mia moglie, è stata vegetariana per vent’anni e come me da circa quattro/cinque anni è vegana, abbiamo preso insieme la decisione di smettere di consumare qualsiasi prodotto di origine animale. 

ArteVeganzetta Libri