Tag: <span>animali da pelliccia</span>


Si legge in circa:
4 minuti

Manifestazione AIP contro allevamento di Fossoli

Durante la discussione della Manovra di Bilancio avvenuta in questi giorni di dicembre in Parlamento, è stato approvato un emendamento che vieta l’allevamento e l’uccisione di Animali “da pelliccia” in Italia a partire dal 1 gennaio 2022.
Il provvedimento di fatto si pone la parola fine alla produzione nazionale di pelliccia animale dato che l’allevamento e la riproduzione in cattività di Visoni, Volpi, Cincillà, Procioni e altri Animali per tale scopo, non sarà più consentita. Ai pochi lager per Animali ancora in funzione nel nostro Paese, verrà riconosciuto un indennizzo faraonico in varie forme, per un totale di ben 3 milioni di euro e sarà loro permesso di continuare a detenere gli Animali fino al 30 giugno 2022. Dopo dovranno scomparire, si spera per sempre insieme al loro vergognoso carico di sofferenza.

Animalismo Antispecismo Notizie sull'attivismo


Si legge in circa:
2 minuti

Alla fine, ormai è cosa nota, gli Animali devono in qualche modo pagare il prezzo della nostra stoltezza. E allora ecco che in Danimarca, un milione e mezzo di Visoni, già condannati a morte per la bellezza della loro pelliccia, verranno sterminati anzitempo per paura che il Coronavirus1, già diffuso negli allevamenti, possa mutare. A questi Visoni purtroppo cambia poco. Erano già morti viventi per la legge del profitto. Ora lo sono per un decreto sicurezza. Ma il punto, lo si dovrebbe intuire chiaramente, è un altro. Lo si riassume con una cifra: un milione e mezzo di Animali. Un milione e mezzo di Animali, che sono solo la punta di un iceberg. Allevati e ammazzati per un capo d’abbigliamento.

Animalismo Notizie dal mondo