Categoria: <span>Notizie dal mondo</span>




Si legge in circa:
2 minuti

Questa fotografia, scattata nel febbraio del 2017, dal fotoreporter Corey Arnold e vincitrice del primo premio come miglior foto singola al World Press 2018 nella sezione Nature, ritrae un’Aquila di Mare Testabianca, conosciuta anche come Aquila Calva, intenta a rovistare nei rifiuti alla ricerca di qualche avanzo di Pesci.
Curiosamente questa fotografia è stata scattata esclusivamente per documentare il ritorno delle Aquile di Mare, simbolo degli Stati Uniti, a Dutch Harbor in Alaska (USA). Oggi, infatti, vivono qui circa 350 Aquile, mentre fino a pochi anni fa erano considerate estinte. Ogni anno, in questo porto, vengono scaricati circa 350 milioni di chilogrammi di Pesci e le Aquile si aggirano intorno al porto insieme ai Gabbiani tanto che sono soprannominate “Piccioni di Dutch Arbor”.
Trecentocinquanta milioni di chilogrammi di Pesci sono una cifra sconvolgente, soprattutto se si considera che si tratta di un porto non troppo grande di una cittadina di appena 5000 Umani.

Animalismo Notizie dal mondo




Si legge in circa:
4 minuti


L’attacco finale alle foreste europee è in atto.

La distruzione delle foreste europee iniziata migliaia di anni fa, non solo non accenna a fermarsi, ma addirittura accelera. Entro pochi anni i nostri polmoni verdi saranno ridotti del 50%. La preoccupante situazione delle foreste è stata denunciata dalla ricerca pubblicata sul magazine Scientific Reports, in cui si evidenzia un’analisi effettuata su antichi pollini raccolti in più di mille siti che dimostra come le foreste europee si siano ridotte drasticamente negli ultimi 6000 anni1.

Animalismo Antispecismo Notizie dal mondo Notizie sull'attivismo




Si legge in circa:
4 minuti

Il “Diritto d’iniziativa dei cittadini europei” (abbreviato in inglese in ECI, European Citizens’ Initiative) è uno strumento di democrazia partecipativa previsto dall’art. 11, paragrafo 4 del Trattato di Lisbona che consente ai cittadini europei di proporre modifiche legislative concrete relative a qualsiasi settore in cui la Commissione Europea abbia facoltà di proporre un atto legislativo.1

Proprio nell’ambito dell’esercizio di questo diritto, è stata registrata il primo Settembre 2018 la proposta denominata “End the Cage Age” (Stop all’era delle gabbie) con il seguente obiettivo:

“Ogni anno un enorme numero di animali d’allevamento patisce sofferenze per essere tenuto in gabbia, crudelmente e inutilmente, dal momento che esistono sistemi alternativi senza gabbia e più rispettosi del benessere degli animali. Si chiede pertanto alla Commissione di proporre una legislazione che vieti l’uso di:
– gabbie per galline ovaiole, conigli, pollastre, polli da carne riproduttori, galline ovaiole riproduttrici, quaglie, anatre e oche;
– gabbie di gestazione per scrofe;
– gabbie di allattamento per scrofe, laddove non già proibite;
– box individuali per vitelli, laddove non già proibiti.”2

Animalismo Notizie Notizie dal mondo




Si legge in circa:
8 minuti

uova-cruelty-free

Si propone un interessante dibattito pubblicato su The Guardian su coloro che si considerano persone umane vegane pur mangiando uova: un’assurdità che – come vedremo – sta prendendo sempre più piede.


Si può essere vegan e mangiare le uova?

Un gruppo crescente di vegani ritiene che mangiare uova cruelty-free sia accettabile perché favorisce l’allevamento etico delle galline. Naturalmente, i veri vegani la pensano diversamente. Che il dibattito abbia inizio.

Fonte: www.theguardian.com/lifeandstyle/2016/feb/03/can-you-be-vegan-eat-eggs

Come lo chiamate un vegano che mangia le uova? A) non lo chiamate vegano o B) un vegano che è riuscito a conciliare le sue convinzioni etiche con una frittata ogni tanto. Tecnicamente è corretta la prima risposta, in quanto una dieta vegana esclude per definizione ogni alimento di origine animale. Tuttavia sono sempre più numerosi i “veggans” (parola composta da “vegan” e “egg”, uovo in inglese, N.d.T.): persone che si definiscono vegane, ma consumano uova cruelty-free.

Notizie dal mondo Veganismo