Tag: <span>tragedia animale</span>


Si legge in circa:
11 minuti

Galline in un lager

In occasione del Giorno della Memoria, si propone un interessante testo di Paola Re. Buona lettura.


Sopravvissuti della Shoah ricordano gli animali

Con la risoluzione 60/7 del 01/11/2005, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha stabilito di celebrare il Giorno della Memoria ogni 27 Gennaio perché in quel giorno del 1945 le truppe dell’Armata Rossa liberarono il campo di concentramento di Auschwitz. L’Italia ha formalmente istituito la giornata commemorativa, nello stesso giorno, alcuni anni prima con la Legge 211/2000. Chiunque, almeno negli anni della scuola, ha studiato o letto qualcosa sulla Shoah ma niente è più istruttivo delle testimonianze di chi abbia vissuto direttamente quell’esperienza.

Un’eterna Treblinka. Il massacro degli animali e l’Olocausto” di Charles Patterson, curato e tradotto da Massimo Filippi nell’edizione italiana 2015 EIR, è un libro che amo perché libero e coraggioso nell’aprire le porte a un mondo in parte inesplorato. Sulla base di un’ampia documentazione e bibliografia, presenta la radice comune dello sfruttamento umano e animale, attraverso lo studio delle innegabili somiglianze tra il modo crudele in cui i nazisti trattavano le loro vittime e quello in cui gli esseri umani trattano gli animali.

Animalismo Libri


Si legge in circa:
< 1 minuto
Pesce morto sulla spiaggia

Come possiamo non provare empatia, compassione, come possiamo non emozionarci, non indignarci di fronte alla spaventosa tragedia degli Animali?
Non potremmo farlo nemmeno di fronte alle tante tragedie umane, che sebbene a noi più vicine, a ben vedere sono poca cosa rispetto all’infinita sofferenza dei non umani… Eppure ormai accade sempre più, in particolar modo nel primo caso: empatia, compassione e sentimenti verso gli Animali vengono disconosciuti, dileggiati e rimpiazzati con elaborazioni teoriche e posizionamenti politici.

Animalismo Antispecismo