Vitadacani ha bisogno di aiuto

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Vitadacani

Normalmente su Veganzetta non si pubblicano appelli come quello che potrete leggere di seguito, ma nel periodo che stiamo vivendo di normale pare non esserci più nulla. Il Coronavirus e soprattutto la reazione di panico che si è venuta a generare, hanno contribuito a bloccare quasi ogni attività economica, culturale, politica e sociale (nel bene e nel male) non solo nel nostro Paese. Se da un lato si è verificato il blocco di alcune attività sanguinarie come ad esempio le corride in Spagna (notizia che non può che farci un enorme piacere), dall’altro anche le indispensabili attività in favore degli Animali, sono inevitabilmente paralizzate. Ciò provoca a chi si deve occupare di Animali salvati o recuperati da situazioni difficili dei danni considerevoli, prima di tutto economici. Nel suo appello l’associazione Vitadacani ci spiega la situazione di emergenza in cui sue le strutture si sono venute purtroppo a trovare. Se potete dare una mano, in ogni senso, ma soprattutto economicamente, questo è il momento per farlo.


Milano, 24 marzo 2020

Un aiuto e un’opportunità per essere protagonisti del cambiamento

Cara amica/caro amico,

mi auguro che questa lettera trovi te e i tuoi cari in salute e in salvo rispetto a quanto sta accadendo.
Ti mando queste righe per raccontarti cosa sta accadendo anche a noi, che ci occupiamo di animali, in questa grave emergenza.
Non occorre essere in tanti per realizzare un grande progetto, ma è necessaria la condivisione di una volontà e di un percorso comune.

Chi siamo?

Vitadacani si occupa di gestire e accudire direttamente 500 animali sottratti allo sfruttamento e all’abbandono, tra cui ci sono circa 250 cani distribuiti in 2 parcocanili e 200 animali ex “da reddito” in 2 rifugi gestiti dal Progetto Porcikomodi. Dal 2012, Vitadacani con il progetto Porcikomodi, è convenzionata con il Comune di Milano per il recupero degli animali “da reddito” rinvenuti sul territorio comunale (è la prima convenzione in Italia per la gestione di questi animali).
L’associazione è divenuta, nel corso del tempo e grazie alla professionalità dei propri operatori, un interlocutore privilegiato degli enti locali ed ha creato legami con il mondo del volontariato e dell’associazionismo specialmente nell’ambito animali e ambiente, dando vita ad un ampio coinvolgimento dei cittadini medesimi nelle attività dell’associazione.

Perché questo contatto?

Perché siamo in una situazione di estrema emergenza.
E’ un momento drammatico perché tutti gli aiuti sono necessariamente indirizzati ai comparti sanitari, dove si vive e gestisce l’emergenza in prima linea.

Ma anche noi siamo allo stremo.

Ci troviamo costretti, con dignità, a chiedere aiuto, laddove abbiamo cercato di fare sempre da soli. Nell’emergenza che stiamo vivendo, la parte di apertura al territorio, i progetti con le scuole, con i centri diurni per disabili, le collaborazioni con i UEPE per il coinvolgimento di persone in regime carcerario, sono necessariamente state interrotte. Così come tutta la didattica e le visite ai nostri centri.

Tutti gli eventi di raccolta fondi annullati e le entrate decimate.
Ma non possiamo fermarci, né chiudere con i nostri 500 animali.
Ci troviamo a dover accudire i nostri ospiti con risorse (umane ed economiche) ridotte, limitate, a breve non più sufficienti. Abbiamo valutato che da qui a giugno le nostre perdite ammonteranno circa a 25.000 €.

Eccoci qui quindi a bussare alle porte di chi riteniamo particolarmente sensibile a tutte le sofferenze, non solo quelle umane.
Anche solo per inoltrare la richiesta ai propri contatti.
Siamo ad un punto di svolta e solamente la condivisione, da parte tua e dei tuoi contatti, del nostro progetto potrà fare davvero la differenza in questo momento.

Grazie.

Sara d’Angelo
Responsabile Progetti Vitadacani

VITADACANI ODV associazione a tutela dei diritti animali
C.F. 10734290157 – SEDE LEGALE Via Mazzini 4 – 20020 Arese (MI)
Cell: 349.0581076
Mail: vitadacani@vitadacani.org
Sito: vitadacani.org
5xMILLE: CF 10734290157
IBAN: IT 70 I 0760 10 1600 000013545264

A seguire una piccola galleria fotografica di alcuni ospiti del Progetto Porcikomodi

Link breve di questa pagina: https://www.veganzetta.org/pjl3O

Commenta per prima/o

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Servizio di notifica dei commenti: Seleziona di seguito se vuoi ricevere un avviso via email per ogni nuovo commento al testo, o per eventuali risposte a un tuo commento. In questo modo potrai agevolmente seguire la discussione senza dover tornare a far visita al sito web. Una volta effettuata l'iscrizione, potrai gestirla (modificandola o cancellandola) visitando la pagina ISCRIZIONE AI COMMENTI e seguendo le istruzioni