“Se fosse tuo figlio?” pubblicità antispecista a Mestre (VE)


Si legge in circa:
< 1 minuto

se-fosse-tuo-figlio-mestre-2016

Dal 29 settembre 2016 per 2 settimane – anche a Mestre (VE) negli spazi comunali adibiti alle affissioni, verranno esposti 100 cartelloni 70 cm x 100 cm raffiguranti la pubblicità antispecista di Ca “Se fosse tuo figlio?“.

L’iniziativa è curata singoli individui con la collaborazione dell’associazione Liberi Tutti.
Di seguito la grafica della pubblicità affissa e il messaggio che veicola.
Grazie di cuore a Trudi Brandle per il suo impegno e per l’ottimo lavoro svolto.

Se fosse tuo figlio?
Ogni madre ama suo figlio in modo unico e profondo. Non importa a quale specie lei appartenga: l’amore per il suo piccolo è incondizionato.
Ci sono luoghi orribili, che non vogliamo vedere, dove obblighiamo madri a partorire tra le sbarre figli anch’essi destinati a essere sfruttati e uccisi per la carne, il latte e altri “prodotti” della crudeltà. Sacrifichiamo un numero indicibile di cuccioli, fatti crescere velocemente e lontano dall’affetto della loro madre. E’ questo il mondo che desideriamo veramente? Live Vegan.

se-fosse-tuo-figlio-liberitutti-treviso-giugno-2016

Un commento

  1. Avatar mara muratori ha scritto:

    …evviva….auguro successo e soddisfazione….bisogna arrivare a cambiare questo mondo schifoso…

    2 Ottobre, 2016
    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Servizio di notifica dei commenti: Seleziona di seguito se vuoi ricevere un avviso via email per ogni nuovo commento al testo, o per eventuali risposte a un tuo commento. In questo modo potrai agevolmente seguire la discussione senza dover tornare a far visita al sito web. Una volta effettuata l'iscrizione, potrai gestirla (modificandola o cancellandola) visitando la pagina ISCRIZIONE AI COMMENTI e seguendo le istruzioni