Mangiare carne è legale ma non è giusto


Tempo di lettura stimato:
1 minuto

10156169 455100474592818 69868647 n e1436523608676 - Mangiare carne è legale ma non è giusto

Si riceve e si pubblica una considerazione interessante

Il fatto che mangiare carne sia legale (e sia sempre stato così) non ci esime dal chiederci se sia una cosa giusta oppure no.
Ciò che è legale non significa che sia in assoluto giusto, ma è ciò che chi detiene il potere – attraverso un ordinamento sociale  – ritiene sia giusto e il potere per definizione difende i propri interessi, mai quelli dei più deboli.
Anche l’apartheid, il delitto d’onore e l’impossibilità per le donne di votare erano legali fino all’altro ieri. Riversare nell’ambiente veleni che ci fanno ammalare è legale, la sedia elettrica è legale. Persino produrre e vendere armi è legale. Dichiarare guerra è legale. Mentre un sacco di cose che dovrebbero essere legali sono vietate.
Siamo noi che dobbiamo pensare con la nostra testa e fare delle scelte degne del nostro libero arbitrio, indipendentemente da ciò che è legale oppure no.

M. B.

Link breve di questa pagina: http://www.veganzetta.org/SVcll

8 Commenti

  1. Paola Re ha scritto:

    Bravo o brava M.B. Non so quante volte vado ripetendo questo concetto. Sono certa che anche chi legifera sa queste cose ma non le ammetterà mai perché sono pericolose nel senso che minano un sistema marcio dalle fondamenta al tetto sia che riguardi gli esseri umani che quelli non umani. Chi legifera non rappresenta mai il popolo e ci si chiede come facciano a uscire dal Parlamento certe nefandezze. Non partecipo mai a manifestazioni in tutela della legalità, non perché non condivida certi concetti presenti nelle leggi, ma perché è proprio il concetto di legalità che scricchiola. E scricchiola proprio quando lo si fa coincidere con quello di giustizia: raramente le due cose sono sullo stesso piano. Lo si può vedere partendo dalla Costituzione, nostra fonte primaria, che contiene certe ingiustizie da fare rivoltare l’anima.

    12 luglio, 2015
    Rispondi
    • Monica ha scritto:

      Ciao Paola,
      spesso sono proprio i concetti più semplici che sfuggono completamente. Facciamo le cose per abitudine e ci dimentichiamo di chiederci perché lo facciamo, e questo chi detiene il potere lo sa bene, purtroppo.

      13 luglio, 2015
      Rispondi
  2. rita ha scritto:

    condivido al 100%! anche il matrimonio tra due persone di sesso opposto è legale mentre non lo è tra persone dello stesso sesso….

    13 luglio, 2015
    Rispondi
    • Monica ha scritto:

      Si, è un classico del potere della Chiesa.

      13 luglio, 2015
      Rispondi
  3. Salvatore Messina ha scritto:

    Bando alle ciance e andiamo al sodo:gli animali sono i miei amici, pertanto, io non mangio i miei amici!

    13 luglio, 2015
    Rispondi
    • Monica ha scritto:

      Magari fossero amici di tutti, si risolverebbe il problema.

      13 luglio, 2015
      Rispondi
      • Salvatore Messina ha scritto:

        Dici bene, quante sofferenze in meno.

        14 luglio, 2015
        Rispondi
  4. flyingsoul ha scritto:

    aggiungerei anche gne gne gne.
    E’ solo una questione di interessi. La massa non pensa, agisce come un automa e basta, se determinati costumi sociali, e di conseguanza le leggi, cambiano, è solo perché il mercato non rende più a chi quelle leggi o quei costumi li ha imposti o sfruttati.

    14 luglio, 2015
    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *