Tag: <span>wwf</span>



Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Da un grande potere derivano grandi responsabilità” la citazione di una famosa frase dell’Uomo Ragno è ovviamente in memoria di Stan Lee e sembra perfetta per il nuovo spot commerciale lanciato dalla società cinese di telecomunicazioni Huawei. Lo spot è costruito direttamente su una di queste nostri grandi responsabilità: quella che abbiamo (o meglio che dovremmo avere) nei confronti della Natura e degli Animali, che dobbiamo ad ogni costo preservare dalla nostra follia distruttiva.

Animalismo Media Notizie



Tempo di lettura stimato: 4 minuti

nutria-che-pranza

Fonte: www.cesenatoday.it/cronaca/il-wwf-dice-si-all-abbattimento-delle-nutrie-vanno-fatte-sparire-dall-italia.html

Il Wwf dice sì alla mattanza delle nutrie. “Vanno fatte sparire dall’Italia!”
Sulle modalità di soppressione: “E’ opportuno che i metodi di soppressione siano indolori e a norma con le leggi vigenti, in alcuni casi si è adottato il cloroformio, ma non è poi detto che un’arma da fuoco sia più indolore di altri strumenti” 

Il presidente del Wwf Ivano Togni interviene sull’abbattimento delle nutrie che suscita reazioni contrastanti su facebook. “Spiace contraddire gli amici dell’Enpa ma la Nutria è una specie alloctona invasiva che costituisce una seria minaccia per altre specie animali autoctone ed in generale per la nostra biodiversità, pertanto è una specie da eradicare, non solo dal Parco Levante di Cesenatico ma su tutto il territorio nazionale”.

Animalismo Notizie



Tempo di lettura stimato: 4 minuti

Fonte: www.left.it/2012/06/11/animalismo-nero/4338/

Animalismo nero

di Antonio Musella

Un gruppo neofascista che organizza assalti ai canili e scontri di piazza in nome degli amici a quattro zampe. Col sostegno dell’ex ministro Michela Brambilla che si mette alla testa delle sigle storiche dell’ambientalismo, come Wwf ed Enpa

Odiano i diversi, gli immigrati, gli omosessuali, ma si ergono a difensori di cagnolini e scimmiette. La passione per gli animali nel nostro Paese unisce molte figure nere. Militanti di organizzazioni xenofobe come Forza nuova, spesso a fianco di Michela Brambilla, ex ministro del governo Berlusconi, passata dalla difesa a oltranza dell’ex premier a quella degli amici a quattro zampe. Il Green Hill è un allevamento di cani beagle per esperimenti, che si trova a Montichiari vicino Brescia. Il suo nome ha fatto il giro d’Italia, una ondata di indignazione ha messo nel mirino il centro: il 29 aprile ben 1.400 persone hanno preso parte alla manifestazione dal titolo Occupy Green Hill, che si è conclusa con scontri tra manifestanti e polizia e l’arresto di dodici animalisti che erano riusciti a entrare nel centro.

Animalismo Antispecismo Notizie