Tag: ippoasi




Tempo di lettura stimato:
3 minuti

Venerdì 25 aprile 2014

Il viaggio è stato lungo, ma a dare il benvenuto a chi giunge c’è una lieve brezza marina che smuove le fronde degli alberi disposti in filari lungo la via Livornese. Arrivando si scorgono le sagome di grandi Animali intenti a sonnecchiare o a brucare erba: paiono non curarsi delle auto che transitano nelle vicinanze, così come delle persone in passeggiata.
Ippoasi è uno di quei luoghi che contribuiscono a riappacificarci con la Natura. Nulla del lavoro febbrile e intenso di Christian, Silvia e delle persone volontarie traspare, tutto è pervaso da pace e tranquillità quasi una sorta di immobilità: questo è ciò che prova chi vi si reca in visita, ed è parte integrante della “magia” del luogo.
Varcato un vecchio cancello di ferro, ci si ritrova a percorrere uno stretto viale sterrato chiuso tra due siepi di arbusti e alberi che conduce all’entrata della Fattoria della Pace. E’ bello ritrovare degli amici che purtroppo per motivi geografici non si vedono spesso: un abbraccio, un sorriso, una breve chiacchierata e tutto ritorna come prima, come se fosse trascorso un solo giorno dall’ultimo incontro. La giornata del 25 aprile dedicata alla liberazione dell’Italia dal nazi-fascismo è giustamente festeggiata anche a Ippoasi, trasformandosi in una giornata di liberazione totale per tutti gli esseri senzienti, schiavi di un paradigma divenuto sistema specista, violento e prevaricatore, che fa del controllo e del dominio le sue armi più efficaci e feroci. Ma nulla di tutto ciò esiste a Ippoasi, dove gli Animali che hanno la fortuna di viverci, possono godere finalmente di un’esistenza serena. 

Animalismo Notizie Notizie sull'attivismo



Animalismo Appuntamenti Notizie



Antispecismo Appuntamenti Notizie Notizie sull'attivismo




Tempo di lettura stimato:
3 minuti

cagliostro1-224x300Con gioia divulghiamo il comunicato di Ippoasi:

É FATTA: IPPOASI HA UNA NUOVA CASA!

COMUNICATO STAMPA
Marina di Pisa, 28.12.2012

Da molto tempo volevamo annunciare questa notizia tanto sofferta: Ippoasi ce l’ha (quasi) fatta! Gli animali ospiti del rifugio hanno ufficialmente da oggi un nuovo posto dove poter continuare a vivere serenamente per tutti i loro giorni.
É da un anno ormai che eravamo alla ricerca di una soluzione a quello che sembrava diventare sempre più un problema insormontabile: lo sfratto.
Un progetto che ha rischiato di arenarsi perché non si riusciva a trovare una nuova localizzazione dove poter continuare a praticare quello che viene definito un “laboratorio di interazione tra animali umani e non umani”. 

Animalismo Antispecismo Notizie Notizie sull'attivismo