Tag: <span>ippoasi</span>


Si legge in circa:
2 minuti

Uccidiamo 40.000 Animali ogni secondo. Sono quelli usati per produrre carne.
Se per ognuno ci tatuassimo una X, il nostro corpo ne sarebbe pieno.
Puoi cambiare la tua vita in un secondo per salvare quella degli altri.
Diventa vegan.

Questa è la comunicazione testuale della nuova pubblicità antispecista dal titolo “40.000 al secondo” che Campagne per gli animali lancia ufficialmente oggi e che verrà presentata il 1 novembre 2017 in occasione del World Vegan Day a Firenze. “40.000 al secondo” è una pubblicità innovativa ideata da Adriano Fragano, Dora Grieco e Roberto Politi e fotografata da Sara Morena Zanella che coniuga messaggio antispecista, contro-informazione sullo sfruttamento animale e artivismo.

Antispecismo Comunicati Media Notizie sull'attivismo Veganismo


Si legge in circa:
6 minuti

bruno-orso

Francesco Cortonesi è l’attivista animalista e antispecista che con il supporto della Leal – Lega Antivivisezionista ha ideato e organizzato il progetto “IostoconBruno” che ha portato alla chiusura dello zoo di Cavriglia (AR).
E’ importante raccontare storie come questa proprio in un periodo in cui sempre più spesso giungono notizie strazianti sugli Animali prigionieri nei numerosi zoo costruiti da noi Umani per loro.
Di seguito si riporta un testo che ripercorre la storia di questo luogo di detenzione per Animali che fortunatamente in breve tempo non esisterà più, un’intervista a Francesco e una galleria fotografica degli ex detenuti.

Animalismo Antispecismo Notizie sull'attivismo Storie


Si legge in circa:
2 minuti

Andrea e Marcus

Andrea Malgeri è nato nel 1987 a Torino, disegna fumetti sin dai primi anni di vita. Respira in famiglia un atmosfera di rispetto per la Natura e per gli Animali, e all’età di sedici anni decide di diventare vegetariano, scelta condivisa quasi subito anche dai genitori; in seguito tutti e tre abbracciano il veganismo.

Andrea si informa sempre più e si rende conto che nel mondo c’è qualcosa di sbagliato, che esiste tanta sofferenza che potremmo evitare, che l’intera nostra società è sorretta dall’ideologia del dominio.

ArteVeganzetta