Tag: <span>vivisezione; specismo; scienza: scientismo;</span>



Tempo di lettura stimato: 3 minuti

La scienza è divenuta la religione neopagana a cui immolare sempre nuove vittime per ingraziarsi le potenti spire neuronali. Sacerdoti e sacerdotesse del culto scientista si premurano di mantenere il sacro fuoco della razionalità. I templi del sapere accolgono semidei che propagandano credo falsificabili solo da sistemi infiniti di prove e controprove. Gli antri immacolati hanno mura altissime e pareti insonorizzate, dove si muovono con indifferenza discepoli fedeli della religione della scienza, occupati a inventare nuove formule, a scoprire il microcosmo biologico, a stupire con le osservazioni minuziose. La ricerca scientifica non ha fine, è instancabile, è onnipotente. I profeti scientisti hanno una comunità in ogni dove e se non sono ascoltati in qualche luogo, emigrano verso siti che li accolgano. La collettività è preda della dannazione eterna se non obbedisce a questi apostoli della scienza, che preannunziano catastrofi immani. I corpi e le menti degli Animali umani sono oramai prede indirette delle scoperte scientifiche. Gli  Animali altro-da-umani sono trucidati al solo scopo di fare pubblicazioni scientifiche, di predisporre convegni e conferenze internazionali, di inculcare l’idea della salvezza solo attraverso la scienza. Il pensiero scientifico e razionale è la nuova mistica a cui si votano interessi e persone. Come vivremmo senza?

 

Animalismo Antispecismo Notizie