Tag: <span>treviso</span>


Si legge in circa:
6 minuti

Azione in favore di Non una di meno a Treviso con copertura di una scritta contro lo sfruttamento animale

Si riceve e si pubblica volentieri questa lettera firmata, che evidenzia, tramite un episodio accaduto e documentato, come sia ancora lontano il riconoscimento della lotta di liberazione animale da parte dei movimenti per i diritti civili umani.


«Ci ribelliamo alla violenza di chi tratta i nostri corpi e quelli di tutte le specie viventi e della terra come terreno fertile di profitto e sfruttamento».

Questa frase pubblicata sul sito web del movimento Non una di meno ci introduce alla lotta contro lo sfruttamento dei corpi (nello specifico femminili) nella nostra società. In un sistema capitalistico neoliberista, ciò che può essere identificato con la struttura istituzionalizzata che usa i i corpi come terreno fertile per lo sfruttamento e il profitto può essere degnamente rappresentato dall’industria, e l’industria che per eccellenza basa la propria produzione su tale sfruttamento è ovviamente l’industria della carne.

Femminismo antispecista Lettere da chi legge Veganzetta


Si legge in circa:
2 minuti

La vita è fatta d’incontri, interazioni, di combinazioni e di eventi casuali o causali; tutto ciò mescolato produce effetti che molto spesso ci sorprendono e che non siamo in alcuna maniera in grado di pronosticare.
Passeggiando nel padiglione dedicato ai libri della Fiera4passi svoltasi a Treviso in maggio, mi sono imbattuto in una bancarella che ha attirato la mia attenzione. Osservando i numerosi e variopinti libri in esposizione, ho preso a sfogliare le pagine di una rivista dal nome “Ellin Selae”. Si tratta di una rivista letteraria bimestrale pubblicata sin dal 1991, più nello specifico di una dispensa libraria. Mi piace riportare il sottotitolo della rivista che credo sia esaustivo:

Animalismo Antispecismo Notizie sull'attivismo Veganismo

Appuntamenti ArteVeganzetta


Si legge in circa:
2 minuti

In occasione della rassegna annuale d’arte POPOLART/IMMAGINE organizzato da Bruna Sordi con il supporto del Comune di Spresiano e dell’Assessorato alla Cultura, trova spazio nelle stanze del municipio per la durata di due settimane la mostra dal titolo “Siamo TUTTI Terrestri” di Jade Monica Bello artista e responsabile della sezione “ArteVeganzetta”.

Appuntamenti ArteVeganzetta