Tag: <span>#metoo</span>




Si legge in circa:
7 minuti

Un articolo interessante a firma della psicologa Annamaria Manzoni che tratta di una vergognosa narrativa dalle origini antiche, ma di sicura attualità: la denigrazione e l’insulto nei confronti dei Maiali. Grave e ancor più sconcertante se ad utilizzarla sono movimenti che si battono contro le discriminazioni, come MeToo.


Fonte Animal Law Italia: www.animal-law.it/rivista-diritti-animali/opinioni/metoo-e-la-diffamazione-del-maiale

Animalismo Femminismo antispecista Notizie dal mondo




Si legge in circa:
4 minuti

Poliziotti raffigurati come Maiali videoclip Gianna Nannini

Da vittima a carnefice, l’Animale è usato per l’ennesima volta come specchio delle miserie umane.
Adesso è il turno di un’artista che si è sempre dichiarata anticonformista, contro corrente e ora anche ambientalista, e addirittura anticapitalista e anticonsumista (per quanto lo possa essere una rockstar milionaria e mainstream). Nel video dell’ultimo brano di Gianna Nannini – L’aria sta finendo1, animazione al rotoscopio che si deve allo sforzo demiurgico del videomaker Luca Lumaca – i Maiali sostituiscono un’umanità violenta, razzista, ributtante e colpevole: presi a simbolo da Nannini, novella fustigatrice di comportamenti distruttivi che tutti denunciano e che però nessuno vuole cambiare, di «forme di potere degenerate e non umane».

Animalismo Antispecismo Musica Notizie