Tag: <span>liberazione animali</span>



Tempo di lettura stimato: 4 minuti

processo-green-hill

Lunedi’ 26 maggio si è svolta la terza udienza del processo per la liberazione dei Cani dal lager di Green Hill presso il Palagiustizia di Brescia.
L’udienza è stata rinviata ad Aprile 2015 per il riconoscimento da parte della giudice del legittimo impedimento avanzato dall’avv. Arena, che difende la maggioranza delle persone imputate, e che rappresenterà la LAV come parte civile nel processo contro Green Hill che si aprirà il 23 giugno 2014. Lo stesso ha anche accennato a un’eventuale strategia difensiva con funzione rieducativa per le persone imputate che sospenderebbe in questo modo il processo.
Si tratta dell’applicazione di una legge delega al governo per introdurre una modifica al codice penale che inserisce la messa alla prova in pendenza del processo per estinguere determinati reati. La messa alla prova prevede un periodo di lavori socialmente utili e l’affidamento ai servizi sociali con valutazione del percorso rieducativo. Questo tipo di difesa non riconosce nell’azione di quel giorno un atto giusto e doveroso, ma anzi tende a reificare, riconoscendo il reato di furto, gli Animali considerandoli oggetti e proprietà, ed è quindi incompatibile con una posizione liberazionista. 

Animalismo Antispecismo Notizie Notizie sull'attivismo



Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Giunge via email a Veganzetta la rivendicazione della liberazione di Visoni avvenuta a Calvagese (BS) la notte dell’8 dicembre 2013

mink-visone

CHIUDIAMO GLI ALLEVAMENTI APRIAMO LE GABBIE

Nella notte dell’8 Dicembre siamo entrati nell’allevamento di visoni a Carzago della Riviera (Brescia).
La presenza dei tanti cani da guardia, di due custodi e sistemi di sicurezza non ci hanno fatto desistere.
E’ stato creato un passaggio per i visoni tagliando parte della recinzione e demolendo alcune lastre di protezione.
Dalle gabbie sono stati tolti tutti i cartellini con informazioni utili a tracciare la storia di ogni singolo animale, soprattutto per quei visoni destinati ad essere riproduttrici. Le piccolissime gabbie richiudevano anche quattro visoni. Queste prigioni avvolte dalla nebbia oltre al corpo rinchiudono la sofferenza di milioni di individui animali. 

Animalismo Notizie Notizie sull'attivismo



Tempo di lettura stimato: 2 minuti

beagle-brasile

Sulla pagina Facebook di Animal Equality Italia si scrive.

Un gruppo di attivisti del Fronte Antivivisezionista in Brasile, durante una protesta di fronte all’Istituto Royal, è riuscito ad entrare nella struttura e a liberare centinaia di cani beagle, ratti e conigli, tutti vittime della sperimentazione. 

Animalismo Notizie Notizie dal mondo