Tag: <span>industria zootecnica</span>




Si legge in circa:
7 minuti

Naomi Joy

Naomi Joy è una giovane artista britannica che vive e lavora nella città di Bristol. Attraverso la pittura e la scultura, si adopera per la sensibilizzazione su temi legati al veganismo e all’antispecismo. Il suo lavoro in particolare si concentra su temi legati all’industria zootecnica e sulla caccia al Tasso e alla Volpe, oltre a lavorare attivamente nel recupero e riabilitazione di Animali selvatici.
Il suo scopo è quello di cambiare la prospettiva delle persone umane nei confronti degli Animali, siano questi allevati o selvatici, per spingerle a vedere l’individuo oltre all’idea di prodotto o di elemento scomodo da eliminare, idea che ancora la grande maggioranza persone umane hanno delle specie animali.


Quando sei diventata vegana? Ti è successo qualcosa in particolare che ha fatto cambiare il tuo modo di pensare e considerare gli Animali?

Il mio cambiamento personale verso il veganismo è iniziato con un problema di intolleranza al lattosio quando ero adolescente, ora comprendo bene che la cosa era dovuta al fatto che non sono un vitello!

ArteVeganzetta