La vetrina

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

In alto i cuori. In basso

si accatastano i fegati.

In fondo alla vetrina silenziosa

due palpebre socchiuse,

un volto scorticato

ripeteva in eterno il suo perdono.

Anonimo

Link breve di questa pagina: https://www.veganzetta.org/g8AoM

Commenta per prima/o

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Servizio di notifica dei commenti: Seleziona di seguito se vuoi ricevere un avviso via email per ogni nuovo commento al testo, o per eventuali risposte a un tuo commento. In questo modo potrai agevolmente seguire la discussione senza dover tornare a far visita al sito web. Una volta effettuata l'iscrizione, potrai gestirla (modificandola o cancellandola) visitando la pagina ISCRIZIONE AI COMMENTI e seguendo le istruzioni