20 anni fa moriva Barry Horne


Si legge in circa:
< 1 minuto

Barry Horne e il Delfino RockyBarry Horne
Nato a Northampton (GB) il 17 marzo 1952, morto il 5 novembre 2001.
Anarchico. Attivista vegano, animalista e militante dell’A.L.F.
Morto nel 2001 per complicazioni causate dall’ennesimo sciopero della fame, per obbligare il governo britannico ad avviare un’indagine pubblica sulla sperimentazione animale. Horne è una delle figure simbolo della lotta per la liberazione animale.

Questa è la sua storia.

Grazie Barry per essere esistito.


Foto di apertura: un tentativo di Barry Horne di liberare il Delfino Rocky che viveva confinato da 22 anni in una minuscola piscina, grande appena da permettergli di muoversi in circolo a Morecambe (Inghilterra).

Un commento
  1. Paola Re ha scritto:

    Indimenticabile. Morire per nobili idee è qualcosa che merita rispetto. Certe volte penso che un uomo così intelligente sarebbe stato più prezioso da vivo che da morto. Mi dispiace moltissimo quando si lasciano morire persone come lui.

    5 Novembre, 2021
    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.