Veganzetta Posts


Si legge in circa:
< 1 minuto

Scritta "Veganzetta.org" sul muro di un cesso - Italia

Care lettrici e cari lettori di Veganzetta,

Dopo ben quattordici anni di vita virtuale (e reale) era davvero giunto il momento di fare pulizia e mettere un po’ di ordine ai testi, documenti, fotografie, video e link pubblicati. Quattordici anni per la Rete equivalgono ad una vera e propria era geologica, infatti molti dei siti web, gruppi, associazioni o collettivi citati nei tanti articoli pubblicati, si sono estinti da tempo:  come i Dinosauri.

Comunicati


Si legge in circa:
< 1 minuto

Girino

Il 15 maggio 2007 pronunciava le sue prime parole Veganzetta. Da allora sono passati ben quindici lunghi e intensi anni. Molto, moltissimo nel frattempo è cambiato, anche Veganzetta ha subito numerose trasformazioni (si spera in meglio), ed ancora oggi tenta di raccontare e immaginare ciò che riguarda la liberazione animale con libertà di pensiero, coerenza e attraverso un punto di vista alternativo e indipendente.

Comunicati Notizie

Animalismo Notizie Notizie sull'attivismo


Si legge in circa:
< 1 minuto

Giovanni Manizzi

Veganzetta, tramite le parole di Francesco Cortonesi,  desidera ricordare l’amico Giovanni Manizzi, prematuramente scomparso.


Giovanni Manizzi ha lasciato la nostra dimensione.

Era un attivista in prima linea. Il suo blog La confidenza lenta, era uno dei punti di riferimento per l’antispecismo nostrano. Lo scriveva usando, in modo inusuale, la seconda persona singolare, per spingere chiunque leggesse a vivere ancor più da vicino quello che raccontava. Per farlo sentire interpellato.
Perché nella lotta per la liberazione animale tutte le persone umane sono interpellate.

Animalismo Antispecismo Notizie sull'attivismo


Si legge in circa:
2 minuti

Giovani Alci trasportate in un'auto. Ucraina 2022

Undicesima parte dell’articolo Anche gli Animali soffrono la guerra


Purtroppo, come potrete immaginare, le notizie che arrivano dall’Ucraina sono spesso difficili da verificare e, anche nel migliore dei casi, non possiamo che affidarci alle fonti che riusciamo a trovare, spesso contraddittorie e di parte. L’Ucraina inoltre (proprio come avviene da noi) non è scevra da polemiche e divisioni fra chi si occupa di Animali e neppure la guerra riesce a risolvere il problema.

Animalismo Notizie dal mondo