Una legge per tutelare vegetariani e vegani?


Tempo di lettura stimato:
2 minuti

Riceviamo e pubblichiamo una notizia.

Da: http://ecoalfabeta.blogosfere.it/2009/10/una-legge-per-tutelare-vegetariani-e-vegani.html
Download progetto di legge
La notizia sul sito de Il Corriere della Sera

E’ stata presentata alla Camera una proposta di legge per tutelare l’alimentazione di vegetariani e vegani.

E’ un’ottima iniziativa, che permette a circa 6 milioni di persone di poter mangiare secondo le proprie scelte sul luogo di lavoro. Inoltre, la presenza di una maggiore offerta di piatti di origine vegetale non può che fare del bene alla salute di tutti. Vedete sopra alcuni piatti vegani serviti alla Camera in occasione della presentazione alla stampa della porposta di legge (fonte LAV)

La proposta, presentata da Andrea Sarubbi (PD) e Gabriella Gianmanco (PdL), prevede che in tutte le mense e gli esercizi convenzionati «devono essere sempre offerte e pubblicizzate almeno un’ opzione vegetariana e una vegana».

Inoltre «Il menu vegetariano e vegano offerto deve essere strutturato in modo tale che assicuri un apporto bilanciato di tutti i nutrienti»

La proposta è piuttosto minuziosa, dal momento che giustamente precisa che «Le pietanze vegetariane e vegane non devono contenere nemmeno gli ingredienti di origine animale utilizzati per la preparazione … elencati nell’allegato 1.»

Speriamo che questa proposta non faccia la fine della legge contro l’omofobia…

Ho riportato qui sotto l’elenco (allegato 1) degli additivi alimentari che non dovrebbero essere consumati di vegani. E’ un’informazione importante, perchè non sempre è possibile riconoscere l’origine animale di questi additivi. Vale comunque la regola che meno additivi si consumano e meglio è!

[Ne ha parlato persino il Corriere, anche se il titolo dell’articolo è come al solito equivoco. Il menu veg non diventerebbe obbligatorio solo per le mense pubbliche, ma anche quelle convenzionate o private, cioè in tutti i luoghi in cui si è soliti consumare il pranzo nella pausa dal lavoro. Il menu veg non sarebbe invece obbligatorio per ristoranti e bar in genere. Un ringraziamento a Franz per al segnalazione]

Allegato 1 della proposta di legge

– Strutto
– Cervione (ossa e pelli mucche – cavalli)
– Colla di pesce
– Coloranti:
E120 COCCINIGLIA
E 161 b XANTOFILLE – LUTEINA
E 161 c XANTOFILLE – CRIPTOXANTINA

[Questi sono addensanti, emulsionanti, gelificanti ecc., erroneamente inclusi nell’elenco insieme ai coloranti, infatti alcuni di questi ricorrono più sotto nell’elenco]

E470
E472 a-f
E473
E474
E475
E476
E478

[Agente lievitante ottenuto dalle ossa degli animali]

E542

[gelificanti]

E904
E913
E920
E921

– Conservanti, emulsionanti, stabilizzanti, addensanti, gelificanti,
additivi:
E252 POTASSIO NITRATO
E270 ACIDO LATTICO
E471 MONO E DIGLICERIDI DEGLI ACIDI GRASSI ALIMENTARI
E472b ESTERI DEL MONO E DIGLICERIDI DELL’ACIDO
LATTICO-ESTERI LATTICI
E473 SUCROESTERI: ESTERI DEL SACCAROSIO CON ACIDI
GRASSI
E474 SUCROGLICERIDI
E473
E477 ESTERI PROPILENGLICOLICI DEGLI ACIDI GRASSI
E481 STEAROIL-2-LATTILATO DI CALCIO
572 MAGNESIO STEREATO
631 INOSINATO DI SODIO
904 SHELLAC
920 CISTEINA, SUOI CLORIDRATI E SUOI SALI

– chimotripsina
– estratti di carne
– estrogeni
– fibrinolisina
– ingluvina
– labfermento/presame/rennina
– leucina
– pancreatina
– pepsma
– plasmina/tripsina.

Link breve di questa pagina: http://www.veganzetta.org/riq9d

Commenta per prima/o

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *