Tag: veganismo etico




Tempo di lettura stimato:
5 minuti

Un interessante articolo in inglese – tradotto dal laborioso team di traduzioni di Veganzetta – sul veganismo etico quale nuova frontiera morale per scienziati e pensatori.

I nuovi atei devono diventare i nuovi vegan: Sam Harris, Richard Dawkins e l’ingombrante fardello che pesa sui leader morali

Dati i progressi in ambito neuroscientifico, biologico ed evoluzionistico, chi vuole un mondo più compassionevole deve tenere conto anche degli animali?
di Steven Stankevicius

Fonte: Salon

Il filosofo e neuroscienziato Sam Harris, che ha ampiamente trattato la questione morale e il suo inscindibile legame col ben­essere delle creature coscienti, ha recentemente dichiarato di mangiar carne lui stesso. Conversando con lo psicologo Paul Blossom, in un podcast del 2015, ha ammesso:

Antispecismo Notizie dal mondo Veganismo




Tempo di lettura stimato:
3 minuti

fnb-budapest
I media di tutto il mondo in questo periodo riportano quotidianamente notizie terribili sull’esodo dei rifugiati che fuggono da conflitti armati, carestie e tirannie che devastano il Medioriente: la cosiddetta “rotta balcanica” è ormai divenuta tristemente famosa per le vergognose brutalità commesse dalle polizie dei Paesi della regione contro uomini, donne e bambini che tentano disperatamente di raggiungere l’Europa con ogni mezzo a loro disposizione.

Antispecismo Notizie dal mondo Notizie sull'attivismo Veganismo




Tempo di lettura stimato:
11 minuti

Fonte: www.abolitionistapproach.com/sea-shepherd-weighs-in-on-cecil-the-lion-insisting-on-veganism-is-purism-and-elitist

Sea Shepherd irrompe nel dibattito sul leone Cecil: il veganismo è “purismo” e risulta “elitario”
di Gary L. Francione

Paul Watson di Sea Shepherd è entrato di forza nella controversia su Cecil il leone. Watson bersaglia quelli di noi che sostengono l’assoluta mancanza di una significativa differenza morale tra uccidere gli animali per sport e uccidere gli animali per il piacere del palato, e che si oppongono all’uccisione di Cecil come impegno di rigetto del massacro di oltre 60 miliardi di altri animali a fini alimentari (senza contare quelli marini).

In “The Cult of Competitive Purism”, Watson sostiene che quelli di noi fermi su questa posizione siano “elitari” e colpevoli di “purismo”.

Animalismo Notizie sull'attivismo Veganismo




Tempo di lettura stimato:
10 minuti

10689740_10205190628713158_4889723249227075076_n
Interessante testo francese di Pierre Sigler  sulle possibili strategie del movimento animalista. Nel testo si affrontano questioni di sicuro interesse e si suggeriscono soluzioni che vanno in direzioni chiaramente opposte a quelle percorse dalla maggior parte delle associazioni animaliste in questi anni. Con semplici esempi si dimostra quanto l’idea del veganismo a qualunque costo e per qualunque motivo, sia sbagliata e controproducente. Del resto, però, si evince dal testo un pesante limite dovuto al fatto che ancora si avanza una richiesta di abolizione dello sfruttamento animale. Il concetto di abolizione prefigura un referente istituzionale e/o politico a cui rivolgersi per chiedere un intervento abolizionista – legittimando il suo ruolo e l’attuale struttura gerarchica di controllo e governo della società umana – e un impianto legislativo da far osservare (con la forza): nulla di tutto ciò è accettabile in una prospettiva rivoluzionaria antispecista che intende cambiare profondamente la società umana.

Animalismo Antispecismo Veganismo