Tag: sfruttamento animali




Tempo di lettura stimato:
2 minuti

ora del latte latte rosso sangue - “ORA DEL LATTE” vs “LATTE ROSSO SANGUE”: L’informazione antispecista in una tesina universitaria
Fonte: www.campagneperglianimali.org/web/ora-del-latte-vs-latte-rosso-sangue-linformazione-antispecista-in-una-tesina-universitaria

Daria Gamboni è una studentessa universitaria iscritta alla Facoltà di Scienze e Tecnologie della Comunicazione presso l’Università di Ferrara:
Tempo fa scrisse a Campagne per gli animali per avere una serie di informazioni sulla pubblicità antispecista “Latte rosso sangue“. L’idea di Daria era quella di comparare tale pubblicità con quella realizzata – con grande profusione di mezzi e coinvolgendo volti noti al grande pubblico – dal Ministero delle Politiche Agricole e intitolata “Ora del latte“: una pubblicità creata per incentivare il consumo di latte vaccino e quindi a sostegno dello sfruttamento sistematico e l’uccisione degli Animali considerati “da reddito” che viene normalmente chiamato zootecnia.

Antispecismo Media Notizie




Tempo di lettura stimato:
1 minuto

marcinelle - A Marcinelle non morirono solo Umani

Fonte: Restiamo Animali

Il sessantesimo anniversario della strage di Marcinelle (8/8/1956) è stato commemorato e le 262 vittime umane di quella tragedia (e della tragedia più vasta rappresentata da povertà e fame che costringevano gli uomini a scendere in miniera) sono state commemorate ancora una volta.

Animalismo Notizie dal mondo




Tempo di lettura stimato:
3 minuti

mungitura1 - Come si mercifica la lotta antispecista
Un articolo di Earthriot utile per riflettere.

L’ambiente vegan sembra quasi essere sotto l’assedio di un mercato che sta studiando qualsiasi strategia pur di impadronirsi di quella fetta di persone che dovrebbero remare contro il consumismo, ma che invece in gran parte sembrano lasciarsi tentare dai prodotti industriali messi in commercio da quegli stessi marchi che per coerenza dovrebbero combattere.

Notizie




Tempo di lettura stimato:
2 minuti

genuino clandestino - Genuino clandestino: non è tutt’oro quel che luce

Esiste un numero imprecisato di persone che praticano un’agricoltura di piccola scala, dimensionata sul lavoro contadino e sull’economia familiare, orientata all’autoconsumo e alla vendita diretta; un’agricoltura di basso o nessun impatto ambientale, fondata su una scelta di vita legata a valori di benessere o ecologia o giustizia o solidarietà più che a fini di arricchimento e profitto; un’agricoltura quasi invisibile per i grandi numeri dell’economia, ma irrinunciabile per mantenere fertile e curata la terra (soprattutto in montagna e nelle zone economicamente marginali), per mantenere ricca la diversità di paesaggi, piante e animali, per mantenere vivi i saperi, le tecniche e i prodotti locali, per mantenere popolate le campagne e la montagna.

Questo testo è l’introduzione su un social network del movimento Genuino Clandestino

Animalismo Notizie