Tag: Richard D. Ryder




Tempo di lettura stimato:
4 minuti

Da Manifesto antispecista:

1512756 500379350080025 2145109616 n - Painismo: una teoria morale del dolore

Su sollecitazione di Ángel Sánchez si pubblica un testo tradotto dall’inglese dalla pagina web: www.animalethics.org.uk/i-ch8-3-painism.html ciò per chiarire il concetto di Painismo citato all’interno del testo di “Proposte per un manifesto antispecista”. A breve sarà aggiunta al testo una nota esplicativa sul termine.

———–

Il Painismo (Pain in Inglese significa dolore o sofferenza) è una teoria morale che aiuta a stabilire se un’azione che crea dolore è moralmente giusta o sbagliata. Aiuta a stabilire se compiere o no quell’azione. Il Painismo dichiara che la capacità di sentire dolore è il solo interesse moralmente rilevante – non fattori come il grado di coscienza, razionalità o intelligenza, come in un topo in rapporto ad un cane, o un cane in rapporto ad un umano – e che l’azione morale giusta dovrebbe essere basata sulla diminuzione della sofferenza di quegli individui che soffrono di più. 

Antispecismo




Tempo di lettura stimato:
4 minuti

anatre - Lettera aperta della Veganzetta al futuro movimento antispecista: le radici comuni

Ogni percorso finito ha un suo punto di partenza ed un suo arrivo. Non fa eccezione la filosofia antispecista che come punto di arrivo ha la liberazione animale (umana e non) e di conseguenza una nuova società  umana libera, solidale ed egualitaria. Disquisire sul percorso e sul suo arrivo è già  un esercizio arduo, ma risulta impossibile se viene a mancare un requisito fondamentale: una partenza comune. Fuor di metafora ci preme come redazione della Veganzetta affrontare il tema delle radici comuni del pensiero antispecista, radici assai complesse e variegate, ciò perché senza una solida base da cui partire ogni sforzo per avanzare risulterebbe vano, e quanto sta accadendo, e quanto è accaduto di recente, lo dimostra.

Antispecismo Comunicati