Tag: montichiari



Tempo di lettura stimato: 4 minuti

Fonte: www.geapress.org/sperimentazione-animale/montichiari-bs-in-via-falcone-con-il-beagle-di-green-hill/27051

GEAPRESS – Green Hill un giorno dopo. Dei tredici attivisti fermati ieri è stata rilasciata solo una ragazza di 17 anni. Per tutti gli altri, invece, è scattato l’arresto e sono attualmente presso la casa circondariale di Brescia dove, per le 14.00 di oggi, era già stato indetto un primo presidio di solidarietà.

Pesanti i reati contestati. Rapina in propria (ovvero mezzo per ottenere l’impossessamento), furto pluriaggravato, violazione di domicilio, invasione di terreni ed edifici, danneggiamento aggravato, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale. Si tratta di persone provenienti da Milano, Roma, Treviso, Firenze e poi dalla Romagna. Due degli arrestati, inizialmente comunicati come originari del bresciano, avevano invece fornito generalità false. A coordinare le indagini è il dott. Ambrogio Cassiani Sostituto procuratore della Procura della Repubblica di Brescia.

0

Animalismo Antispecismo Notizie Notizie sull'attivismo



Tempo di lettura stimato: 3 minuti

La manifestazione svoltasi ieri a Montichiari (BS) contro il lager di Green Hill è stata teatro di una liberazione di alcuni Cani destginati alla vivisezione: circa 30 Cani sono stati liberati da attiviste/i e messi in salvo. La digos ha fermato 13 persone, di seguito alcuni articoli sulla vicenda:

Galleria fotografica e video del bliz: http://brescia.corriere.it/brescia/notizie/cronaca/12_aprile_28/grenn-2004257410419.shtml?fr=box_primopiano

****

www.geapress.org/sperimentazione-animale/green-hill-tutti-i-particolari-i-cani-portati-via-e-le-cicatrici/27030

Green Hill – tutti i particolari: i cani portati via e le cicatrici

I manifestanti fermati ed i reati al vaglio degli inquirenti.

di Marcella Porpora | 28 aprile 2012

GEAPRESS – In totale, secondo la Digos di Brescia, 13 persone in stato di fermo. I reati che probabilmente saranno contestati sono rapina, furto, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento. Due feriti leggeri, tra cui il Dirigente della Digos. Questo il bilancio provvisorio dei fatti occorsi questo pomeriggio a Montichiari nel corso della manifestazione anti Green Hill.

Secondo la Questura di Brescia questo pomeriggio erano presenti circa 1000 manifestanti. Tra questi circa 300-400 attivisti, si sarebbero poi staccati dal gruppo dirigendosi verso la collina di Green Hill.

0

Animalismo Notizie Notizie sull'attivismo



Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Riceviamo e rigiriamo:

Video: http://youtu.be/Th0CrJDOyxk
Foto: http://www.flickr.com/photos/fermaregreenhill/sets/72157629260907076/

Stamattina, attorno alle ore 7:30, tre attivisti del Coordinamento Fermare Green Hill si sono allucchettati per il collo alle grate delle finestre e della porta dell’ufficio di Green Hill, proprio accanto al primo capanno dove vengono detenuti i cani in partenza verso i laboratori di vivisezione.

L’azione è determinata a richiamare l’attenzione di tutti sul fatto che, in questi precisi istanti, la 14^ commissione del Senato, sta decidendo la sorte degli emendamenti che impedirebbero a Green Hill di continuare a lucrare sulla pelle dei migliaia di individui che manda a morire sui tavoli operatori di tutta Europa.
Il tempo sta per scadere e la volontà, espressa da milioni di persone, di vedere scomparire quel lager sta venendo vanificata da un silenzioso colpo di spugna operato dalle lobbies della vivisezione.

0

Animalismo Notizie



0

Animalismo Notizie