Tag: green hills




Tempo di lettura stimato:
5 minuti

liberazione animale - Riflessioni su attivismo e antispecismo
Fonte: www.fermaregreenhill.net/wp/riflessioni-su-attivismo-e-antispecismo

Il Coordinamento FermareGreenHill è nato per fermare l’ampliamento dello stabilimento di Montichiari, e poi ha proseguito la lotta per ottenerne la chiusura, ma lo scopo ultimo di questo coordinamento è quello di combattere la vivisezione come forma di tortura e reclusione di esseri senzienti e quello di divulgare una cultura antispecista, perché crediamo fermamente che sarà solo con un cambio di cultura nelle società umane, che gli animali non umani potranno trovare finalmente la libertà. Per questo crediamo che il movimento che si è venuto a creare intorno, o meglio, partendo dalla campagna, non debba essere condizionato dalla presenza di partiti politici, di bandiere, stemmi, associazioni, leader, capi, capetti e via dicendo, simboli e modelli di una società fondata su gerarchie umane che vede nello specismo il suo sviluppo e la sua prosperità. Il movimento deve continuare ad essere spontaneo, partendo dalla gente che con la partecipazione diretta chiede alla politica istituzionale di fare i suoi passi per cessare le torture sugli animali non umani. Politica e politici istituzionali, partiti, deputati e senatori, presidenti, vicepresidenti e burocrati vari, che sempre più spesso sono distanti dalle richieste ed esigenze dei cittadini, che ipocritamente in questo paese di finta democrazia, sempre più spesso regime partitocratico, continuano ad imporre ai cittadini le loro regole, leggi, azioni, anche laddove la popolazione si oppone con fermezza.

Antispecismo Notizie