Tag: Giorgio Agamben




Tempo di lettura stimato:
4 minuti

antispecismo filosofia - Antispecismo e filosofia

In occasione della presentazione di “Proposte per un Manifesto antispecista” tenutasi presso la libreria LOVAT di Treviso in data 24 ottobre 2015, l’amico Mario Cenedese (presidente dell’Associazione Eco-filosofica e collaboratore di Veganzetta) si incaricò, unitamente a Paolo Scroccaro, dell’introduzione e del dibattito successivo alla presentazione. Di seguito il testo dell’introduzione, riguardante i rapporti tra antispecismo e pensiero filosofico moderno e contemporaneo, pubblicato sul Quaderno n° 33 (gennaio-febbraio 2016) dell’Associazione Eco-filosofica.

Breve relazione introduttiva

Se l’antispecismo, come osserva l’autore del libro che stiamo presentando, Adriano Fragano, rappresenta una critica radicale dello specismo, ovvero di quell’atteggiamento sprezzante e supponente, appartenente al mondo civilizzato, ordinato secondo standard gerarchici, di dominio di una specie – quella degli umani, su tutte le altre – quelle dei non-umani, principalmente animali, cercheremo ora, sommariamente e senza alcuna pretesa di esaustività, quali possano essere le implicazioni filosofiche alla base di questo punto di vista antispecista.

Antispecismo




Tempo di lettura stimato:
6 minuti

vergogna desser uomo - Dal n° 3 / anno 2: La vergogna d'esser uomo - "La honte d'être homme" 

In un passo molto intenso dello straordinario Abbecedario (1), Gilles Deleuze richiama Primo Levi per proporre il concetto della “vergogna di essere uomini”, come centro generatore della resistenza e della creazione. Che cosa significa resistere, perché abbiamo bisogno di resistere e a che cosa? In primo luogo resistiamo alle opinioni correnti, alla betise, alla menzogna dominante, all’oppressione. Ma come resistere? Per Deleuze creare è resistere: gli artisti, gli scienziati, i filosofi creando resistono. Non solo loro, come testimonia ammirevolmente proprio Primo Levi, ma in alcuni si trova e diventa visibile un’intensità  superiore della resistenza, di una resistenza della vita contro la dominazione e la morte.

Antispecismo