Tag: Francesco Cortonesi



Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

In occasione della rassegna “Molte razze una sola specie” organizzata dalla LAV sezione di Bergamo, venerdì 6 ottobre 2017 si terrà una serata all’insegna dell’antispecismo dal titolo “Il significato dell’antispecismo. Una serata di confronto sull’antispecismo come sistema di valori per un nuovo rapporto non gerarchico tra gli Umani e gli altri Animali“.

0

Antispecismo Appuntamenti Notizie sull'attivismo



Tempo di lettura stimato: 2 minuti

La storia di Nino… che alla fine poi, lo sappiamo, la passione per il raccontare storie è anche la passione per l’invisibile. E probabilmente una delle difficoltà maggiori in cui mi sono imbattuto nel provare a raccontare un certo tipo di storie è di riuscire a tradurre in qualche modo il visibile invisibile. Del resto, per quanto possa sembrare banale è esattamente questa la complicazione che riscontra chiunque decida di fare qualcosa per puntare almeno una lucina in quella stanza buia che accoglie le infinite vittime visibili invisibili di una società pensata per rendere legale, accettabile e anzi sacrosanta, la tanto, a parole, ampiamente stigmatizzata “legge del più forte”.

0

Animalismo Notizie Storie



Tempo di lettura stimato: 2 minuti

L’Orango Chantek non c’è più. Ha concluso la sua triste e solitaria vita in un’area dello zoo di Atlanta, dopo aver subito per anni una serie di sperimentazioni sul linguaggio dei segni e sulla comunicazione, per poi essere dimenticato.
Chantek ha avuto la stessa sorte di Nim e altri Primati, vittime dell’ottusità, della crudeltà e della superbia umana, di seguito un testo in memoria di Francesco Cortonesi. Riposa in pace Chantek.

0

Animalismo Notizie dal mondo



Tempo di lettura stimato: 6 minuti

Questo racconto è ispirato a fatti realmente accaduti. In effetti la leggenda della Donna Lunga esiste davvero e in Toscana è abbastanza nota. Ce ne sono numerose versioni; quella che presento in questo racconto è la mia preferita. Naturalmente anche gli incidenti di caccia esistono davvero. In Italia molte persone, nel corso dell’anno, perdono la vita nei boschi, lasciando nel dolore intere famiglie. Che senso ha tutto questo? Cosa ci può essere di piacevole nell’uccidere Animali che se ne stanno tranquillamente nel bosco a farsi gli affari loro e contemporaneamente rischiare di essere uccisi da qualche altro cacciatore? Ad ogni modo La Donna Lunga è anche una storia di fantasmi, e in particolar modo del fantasma di Bambi che torna per prendersi la vendetta…

La donna lunga

Nel cielo si sente il gracchiare dei corvi. La strada è interrotta. La tua storia sta per cadere. Stai. Per sapere. Cosa si prova
Henry Ginsberg – Battuta di caccia

Luce
Mi sveglio.
Anna ancora dorme. La bacio.
Le preparo la colazione.

0

Animalismo Storie