Tag: filosofia vegana




Tempo di lettura stimato:
2 minuti

compagnia della polenta 20170413 203845 3K2A4681 120x120 - La Compagnia della Polenta

Tempo fa parlammo di una stupenda realtà vegana a Berlino che si occupa di fornire cibo di origine vegetale a chi si trova in situazioni di disagio o marginalità sociale, una realtà simile esiste anche in Italia (per fortuna) e si chiama La Compagni della Polenta: un gruppo di persone umane che con le loro pratiche pubbliche testimoniano ciò che dovrebbe essere il veganismo, e che invece nella realtà non è.

La Compagnia della Polenta è un’associazione vegana che ogni giovedì sera provvede alla somministrazione di cibi caldi vegan, bevande, frutta, vestiario e prodotti per l’igiene personale (nonché appoggio morale e supporto) ad un gruppo di circa 100 persone umane senza fissa dimora.
Il luogo di preparazione degli alimenti e vettovaglie si trova presso le strutture dell’associazione Vitadacani ad Arese, dove attiviste e attivisti possiamo usufruire della cucina e delle strutture annesse; il luogo di distribuzione, invece, è sito in Piazza San Carlo a Milano.

Notizie Notizie sull'attivismo Veganismo




Tempo di lettura stimato:
10 minuti

naturamorta 1 - Anticivilizzazione e primitivismo: intervista a Enrico Manicardi

Abbiamo rivolto una serie di domande ad Enrico Manicardi, noto esponente e divulgatore del pensiero e della pratica anarchica di anticivilizzazione e primitivista in Italia.

Enrico, puoi fornire al nostro pubblico una tua definizione di “anticivilizzazione” e di “primitivismo” per permetterci di comprendere nel migliore dei modi le specificità di tali lotte?

Fermo restando che sintetizzare concetti così complessi non è mai facile, quando si parla di Primitivismo o di Primitivismo Anarchico o di Critica Radicale alla Civilizzazione o di Movimento Anti-civ (che sono tutte definizioni riguardanti la medesima pratica) ci si riferisce a ciò che, con un approccio irriducibile all’ordine dominante, mira alla messa in discussione di tutto quel che fonda il mondo artificiale (e cioè innaturale) in cui viviamo oggi, e che chiamiamo civiltà: a cominciare dalla sua strutturazione in forma di Sistema (e al suo assetto istituzionale) fino al contesto di valori, categorie e modi di vedere le cose che ne definiscono l’adattamento politico e sociale di tutte le sue parti funzionali, umane e non-umane.

Antispecismo Veganismo




Tempo di lettura stimato:
6 minuti

Da Veganzetta n° 6/ 2012 fringuello - L'importanza di essere veganillustrazione di Emy Guerra

Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela ciascuno. Ma se tu hai un’idea, ed io ho un’idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.

George Bernard Shaw

All’ultimo Incontro per la liberazione animale (1) tenutosi quest’anno a Stupinigi nei pressi di Torino, ci è capitato di ascoltare le posizioni di molte persone relativamente al veganismo, alcune delle quali, chiaramente sempre in nome della liberazione animale, hanno sottolineato – in estrema e non esaustiva sintesi – l’importanza dell’azione diretta a prescindere dalla questione vegana.

Ascoltare frasi del tipo “un attivista che mangia carne e che libera tre Galline, ha liberato più Animali di una persona che è vegan da tutta la vita” fa male al cuore, come pure al fegato e soprattutto alla causa antispecista.

Non vorremmo mai sentire frasi del genere, tantomeno se pronunciate nel bel mezzo di un workshop in un incontro per la liberazione animale, perché se dalla legittima critica teorica si passa a mettere in dubbio uno dei fondamenti dell’animalismo radicale e dell’antispecismo, c’è sicuramente qualcosa che non va.

Ultimamente si leggono i più svariati articoli (addirittura pubblicati su riviste telematiche antispeciste) che tendono a prefigurare una presa di distanza dal concetto di veganismo, dai presunti “dogmi” della purezza vegan. “Essere vegan non basta.” Sicuramente è vero, sicuramente non basta. Ma bisogna per prima cosa essere davvero vegan per poi avviare una seria e costruttiva critica sul veganismo. A noi pare però che ci siano molte persone che pontificano sul veganismo conoscendolo solo superficialmente, o non conoscendolo affatto. Molte di queste posizioni espresse conducano direttamente al concetto già circolato anni fa che essere vegan in fin dei conti non sia così necessario, e questo è semplicemente assurdo, nonché pericoloso. 

Antispecismo Veganismo