Tag: donne e animali



Tempo di lettura stimato: 7 minuti

1064437_10151620109039230_1443790510_o
Che siano le donne molto più degli uomini a preoccuparsi delle sofferenze degli altri Animali non è solo un luogo comune, perché vi sono molte argomentazioni a supporto di questa asserzione.
Si può cominciare dal fatto che il 70% delle persone vegetariane (quelle vegane sono conteggiate nel numero) secondo stime generalmente accreditate per quanto inevitabilmente imprecise, sarebbero donne: bisogna considerare che si tratta di una scelta fatta sulla base di considerazioni di tipo etico, volta ad astenersi da qualsivoglia violenza anche indiretta contro gli Animali; chi infatti si muove sulla scorta di motivazioni ecologiche o salutiste arriva al più ad una riduzione del consumo di carne, non alla sua abolizione, tanto meno all’eliminazione di tutti i prodotti di origine animale, che abbisogna di motivazioni ben più forti.

0

Animalismo Femminismo antispecista Notizie



Tempo di lettura stimato: 2 minuti

donne-ambiente-animali-non-umani


DONNE, AMBIENTE E ANIMALI NON-UMANI
Riflessioni bioetiche al femminile

A cura di Carla Faralli, Matteo Andreozzi e Adele Tiengo
Postfazione di Carol J. Adams

Saggi di: C.J. Adams – M. Andreozzi – G. Gaard – M. Kheel – C. Merchant – P.D. Murphy – V. Plumwood – D. Slicer – K.J. Warren

ISBN 978-88-7916-696-6 – pp. 250
€ 29,00

Il testo integrale è disponibile gratuitamente online in formato pdf al seguente indirizzo web: www.ledonline.it/index.php/Relations/pages/view/irene-3-donne-ambiente

Nonostante il termine ‘ecofemminismo’ (dal francese écoféminisme) sia stato coniato solo nel 1974 da Françoise d’Eaubonne, il movimento ecofemminista si propone sin dagli anni ‘60 del secolo scorso di indagare le connessioni esistenti tra il sessismo e altre due forti espressioni del dominio umano: l’abuso delle risorse naturali e la discriminazione degli animali non-umani.

0

Animalismo Femminismo antispecista Notizie



Tempo di lettura stimato: 5 minuti

[…] E io domando, qui sola nel guado di un fiume d’acque torbide e crudeli, che può fare una donna, a che serve una donna che grida in mezzo ai morti?
(Ángela Figuera Aymerich,Il grido inutile)

Il sistema culturale, sociale, economico, politico in cui viviamo e che impera sulla Terra è profondamente declinato al dominio. Siamo immersi in una dinamica avvilente che determina meccanismi pervicaci di intrusione e devastazione, di possesso, di consumo, di abuso, di incuranza, verso tutto ciò che vive, respira, gioisce, patisce. Automi emozionali che irridono il vivente, quale forma arcaica di un progresso marcescente inarrestabile. La nostra visione della vita è influenzata dalle progressive contaminazioni che persone, gruppi e istituzioni agiscono su ognuno di noi.

0

Animalismo Antispecismo Femminismo antispecista