Tag: dei delitti e delle pene




Tempo di lettura stimato:
1 minuto

1176168_393201250815913_509877870_nDei delitti e delle pene” di Cesare Beccaria pubblicato nel 1763 è un testo famoso e spesso citato. Molti passaggi del libro sono ancora oggi di aiuto ed attuali. Un amico di Walter Giordano (collaboratore di Veganzetta) commenta la seguente frase estrapolata dal secondo capitolo del libro per avviare una considerazione di carattere generale sulla questione NO TAV:

“Ogni pena che non derivi dall’assoluta necessità, dice il grande Montesquieu, è tirannica; proposizione che si può rendere più generale così: ogni atto di autorità di uomo a uomo che non derivi dall’assoluta necessità è tirannico.”

Antispecismo