Tag: Burger King




Tempo di lettura stimato:
4 minuti

ciwf - La favola della carne felice
La macchina mediatica di CIWF continua a macinare informazioni false e fuorvianti, spacciando per animalista ciò che in realtà è esattamente il contrario, nel chiaro intento di confondere e corrompere chi superficialmente non valuta per ciò che è – come dovrebbe essere fatto – il messaggio proposto. 
Earth Riot propone un altro articolo sulla questione: repetiva iuvant.

Fonte: http://earthriot.altervista.org/blog/2836-2/

Apri la bocca, chiudi gli occhi… voltati mentre li uccidiamo!

Manca solo quest’ultima parte al video promosso dall’associazione Compassion in World Farming Italia in merito alla campagna “Non nel mio piatto” lanciata di recente e mirata a sensibilizzare il consumatore sulle condizioni degli animali negli allevamenti intensivi attraverso un lavoro di ipocrisia e la strumentalizzazione di termini privati di ogni significato e valore, come “sostenibilità” e “benessere animale”.

Animalismo Antispecismo




Tempo di lettura stimato:
4 minuti

mcdonalds - McDonald’s: potresti mai immaginarlo vegano?

Di seguito un interessante testo a firma di Earth Riot sul rapporto tra grandi multinazionali del fast food e della grande distribuzione e i prodotti per persone vegan. Le preoccupazioni di Earth Riot sono del tutto condivisibili e anzi, trovano purtroppo in questi giorni una conferma proveniente dal mercato italiano. Qualcosa sta cambiando, ma nella direzione sbagliata.

Oggi vogliamo agire d’anticipo, se ancora siamo in tempo, su una questione che ci preoccupa da molto, qualcosa che è ben più di una semplice ipotesi e che presto o tardi potrebbe diventare una mossa di mercato calcolata per raggiungere anche la fetta di consumatori in teoria più attenti.
Perché – è doveroso premettere, per l’ennesima volta – per il mercato ognuno di noi non rappresenta altro che un consumatore, una pedina che può determinare la fortuna o la disgrazia di una data industria.

Antispecismo Veganismo




Tempo di lettura stimato:
2 minuti


Fonte: Ecoblog.it

La pubblicità vegan che spacca gli Stati Uniti

Lo spot “The Scarecrow” della catena di ristoranti messicani Chipotle scatena un dibattito per l’utilizzo del vegetarianismo per veicolare un brand che annovera nei propri menu anche la carne

In poco più di un mese la pubblicità in computer animation The Scarecrow della catena messicana di ristoranti Chipotle ha spaccato in due l’opinione pubblica. La storia è quella di uno spaventapasseri che lavora per la Crowd Food Incorporated, in una città distopica governata da grandi corvi meccanici. Lo spaventapasseri rappresenta il proletariato rurale che arriva nella città per lavorare. Il video di 3’22” è un viaggio nella coscienza dello spaventapasseri che prende atto della crudeltà degli allevamenti intensivi di mucche e di polli. 

Media Notizie Notizie dal mondo Veganismo