Tag: beagle




Tempo di lettura stimato:
2 minuti

processo-green-hill

Processo Green Hill

Martedì 10 dicembre 2013 si apre il processo contro le persone che hanno liberato alcuni Cani dal lager Green Hill di Montichiari il 28 aprile 2012 durante una manifestazione di protesta.
Veganzetta ha deciso di dare supporto e visibilità a una di queste persone che è sempre stata molto vicina alle posizioni del giornale: Luana Martucci.

Da oggi sul sito web di Veganzetta saranno pubblicate notizie, aggiornamenti, comunicati e dichiarazioni relativamente alle vicissitudini giudiziarie di Luana che dovrà rispondere delle accuse di furto e danneggiamento.

Di seguito è possibile leggere la prima dichiarazione pubblica di Luana Martucci in occasione  dell’udienza del 10 dicembre. 

Animalismo Antispecismo Notizie Notizie sull'attivismo




Tempo di lettura stimato:
4 minuti

Da Veganzetta n° 5 / 2012

cucciolo-liberato

Sabato 28 aprile 2012, durante una manifestazione di protesta contro il lager di Cani di Green Hill a Montichiari (BS), un folto gruppo di manifestanti devia il corso previsto del corteo e si dirige verso la rete perimetrale del lager. Alcune persone s’introducono nei capannoni dove sono prigionieri i Cani destinati alle atrocità della vivisezione e ne liberano un numero imprecisato (30? 60? 70? Il numero esatto non si saprà mai), soprattutto cuccioli, ma anche fattrici con il loro carico di disperazione e di dolore.
Tra i manifestanti tredici persone vengono fermate e arrestate, una di loro è minorenne e viene rilasciata quasi subito, le altre passano ben due giorni in prigione prima di essere scarcerate. Ora sono in attesa di un processo che le vede imputate di un nugolo di capi d’accusa. 

Animalismo Antispecismo




Tempo di lettura stimato:
2 minuti

Che altro si potrebbe pensare di trovare se non il vuoto spinto nella testa di gente come quella descritta nell’articolo pubblicato su Bresciaoggi.it riguardante le persone che hanno “restituito” dei Cani beagle salvati dall’inferno di Green Hill?
E’ evidente che hanno voluto partecipare alla vicenda per avere qualcosa di cui vantarsi con amici e conoscenti, ed ora che l’ondata di notorietà e di attenzione mediatica è scemata, si liberano dei giocattoli che non desiderano più. Complimenti.

Fonte: www.bresciaoggi.it/stories/Home/402565_cani_in_fuga_da_green_hill_a_volte_ritornano

Cani in fuga da Green Hill: a volte ritornano

MONTICHIARI. A fare da contraltare alle migliaia di storie felici una piccolissima minoranza di adozioni sfumate. Evaporato l’entusiasmo, qualcuno ci ripensa. Dal beagle perso in tangenziale a quello reso perchè troppo irruente: il lieto fine non è sempre scontato

Animalismo