Tag: artista vegana



Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Selfish

Caitlin Young, nome d’arte Vyla, è una giovane cantante e cantautrice inglese, che di recente ha deciso di dedicare i suoi progetti artistici agli Animali e alla difesa dei loro diritti.
Per il suo primo progetto ha coinvolto moltissimi artisti internazionali ai quali ha commissionato delle opere a partire dal brano della canzone, utilizzandole poi per la promozione del video musicale, creando così un progetto a più mani volto a far comprendere la crudeltà che sta dietro all’industria delle pellicce, un ottimo modo di usare talento e collaborazione per uno scopo comune in difesa degli altri Animali.

6

ArteVeganzetta



Tempo di lettura stimato: 5 minuti

Maria Tiqwah è un’artista di origini olandesi, che oggi vive in Turchia. Le sue illustrazioni si contraddistinguono per i colori vivaci e per la rappresentazione accurata, ma al tempo stesso frizzante dei soggetti. Gli Animali sono raffigurati in modo realistico, ma il disegno è permeato anche da un’atmosfera fiabesca, una realtà felice, che dovrebbe essere quella di ogni Animale libero.

0

ArteVeganzetta



Tempo di lettura stimato: 5 minuti

Jane Lewis è un’artista inglese, con una lunga carriera alle spalle come pittrice e grafica e che da alcuni anni ha deciso di concentrare i suoi sforzi artistici a favore dei diritti degli Animali.
Diventare vegana ha profondamente cambiato la sua visione della vita e di conseguenza anche il suo scopo in quanto artista.
Ha risposto ad alcune domande per raccontare a lettrici e lettori di Veganzetta la sua storia e la sua missione in quanto artivista, presentando inoltre alcuni dei suoi lavori dal forte impatto comunicativo.

0

ArteVeganzetta



Tempo di lettura stimato: 7 minuti

evelyn-suttle

Evelyn Suttle è una giovane artista di Dublino, specializzata in ritratti a matita ed acquerello, ma è anche e soprattutto un’amante della natura e degli Animali e attraverso le sue opere vuole dare allo spettatore la possibilità di rivolgere un nuovo e diverso sguardo su di loro, soprattutto verso quelli che vengono considerati di minor importanza, ridotti ad oggetti, allevati ed uccisi nell’indifferenza della maggior parte degli Umani. Ho avuto opportunità di conoscerla ed intervistarla in quanto anche lei membro del collettivo internazionale Art of Compassion Project ed è stata entusiasta e felice di poter raccontare un po’ di sé e della sua arte a Veganzetta.

Quando hai scelto di diventare vegan e perché?

Sono diventata vegan tre anni fa, dopo essere stata vegetariana per undici. Lo ero diventata a dodici anni ed era l’unica scelta che potesse avere senso per me, non ho mai capito come le persone potessero amare e prendersi cura di Gatti e Cani e allo stesso tempo potesse andar loro bene che Maiali e Mucche venissero macellati.

0

ArteVeganzetta