Tag: arte e veganismo




Tempo di lettura stimato:
3 minuti

tassinari

Wilma Tassinari

Wilma Tassinari in arte e in senso beneaugurale abbreviato in “ViTa” è un’artista poliedrica, vegan, principalmente dedita al canto come musicista jazz e generi affini.
Il disegno è una forma di espressione che ha sempre coltivato collateralmente, ama creare personaggi strani, diversi dall’abituale, in forma tragicomica ma con dignità, la volontà è quella di esprimere il concetto di dignità appunto ritrovandolo nel buffo, nel grottesco e nel diverso dall’umano.  

ArteVeganzetta




Tempo di lettura stimato:
2 minuti

andrea-e-marcus

Andrea Malgeri

Nato nel 1987 a Torino, disegna fumetti sin dai primi anni di vita.

Respira in famiglia un atmosfera di rispetto per la Natura e per gli Animali, e all’età di sedici anni decide di diventare vegetariano, scelta condivisa quasi subito anche dai genitori; in seguito tutti e tre abbracciano il veganismo.
Andrea si informa sempre più e si rende conto che nel mondo c’è qualcosa di sbagliato, che esiste tanta sofferenza che potremmo evitare, che l’intera nostra società è sorretta dall’ideologia del dominio.

ArteVeganzetta




Tempo di lettura stimato:
2 minuti

bambina-che-ama-il-mondo-lerri-baldo-small

Lerri Baldo

Lerri Baldo è un giovane artista trentino.

Dipinge da circa dieci anni, spaziando dal paesaggio al ritratto ai quadri di Animali, dallo stile classico a quello post-impressionista, utilizzando sia la tecnica ad olio che quella ad acrilico e servendosi spesso nei suoi paesaggi del metodo a spatola.

Come artista e come vegano Lerri si ripropone di sensibilizzare il più possibile il pubblico al tema dei diritti e del rispetto degli Animali, proponendo opere che esprimono la sintonia fra l’Umano e l’Animale e che celebrano la bellezza e la nobiltà di ogni Animale, senza fare distinzioni fra quelli “selvatici”, “domestici” o “da allevamento”. Gli occhi di un vitellino, il musetto di un Maiale, i baffi e le orecchie di un Coniglio sono splendidi soggetti per i suoi quadri e sanno emozionare lo spettatore con la loro diversa umanità. 

ArteVeganzetta