Tag: animalismo e arte




Tempo di lettura stimato:
3 minuti

VEGANARTBOOK 10

Intervista di Jade Bello per Veganzetta a Priya Kishna creatrice di Vegan Artbook

www.facebook.com/veganartbook

Perché hai deciso di cambiare la tua vita e considerare gli Animali in modo diverso? Qual’è la tua opinione riguardo allo specismo?

Da ragazza ho frequentato una scuola cristiana. Molte delle persone che vi ho conosciuto erano razziste e odiavano gli asiatici, le persone di colore e tutti quelli che non avevano un aspetto “olandese”.

Nonostante il fatto che fossi nata in Olanda, i miei genitori non lo erano e quindi diventai uno dei principali obiettivi dei club anti-stranieri. Mi odiavano perché non avevo un aspetto simile al loro, per essere nata con un colore diverso di capelli e di pelle. Alcuni insegnanti e miei amici mi difesero sempre, ma le persone razziste, tra cui alcuni insegnanti, intimidivano me e le altre persone non olandesi, utilizzato sempre la stessa giustificazione: avevamo un aspetto diverso dal loro. Crescendo ho capito che il sessismo non era diverso, le stesse scuse vengono usate da tutti i tipi di oppressori verso ogni oppresso. 

0

ArteVeganzetta




Tempo di lettura stimato:
2 minuti

bambina-che-ama-il-mondo-lerri-baldo-small

Lerri Baldo

Lerri Baldo è un giovane artista trentino.

Dipinge da circa dieci anni, spaziando dal paesaggio al ritratto ai quadri di Animali, dallo stile classico a quello post-impressionista, utilizzando sia la tecnica ad olio che quella ad acrilico e servendosi spesso nei suoi paesaggi del metodo a spatola.

Come artista e come vegano Lerri si ripropone di sensibilizzare il più possibile il pubblico al tema dei diritti e del rispetto degli Animali, proponendo opere che esprimono la sintonia fra l’Umano e l’Animale e che celebrano la bellezza e la nobiltà di ogni Animale, senza fare distinzioni fra quelli “selvatici”, “domestici” o “da allevamento”. Gli occhi di un vitellino, il musetto di un Maiale, i baffi e le orecchie di un Coniglio sono splendidi soggetti per i suoi quadri e sanno emozionare lo spettatore con la loro diversa umanità. 

0

ArteVeganzetta