Tag: <span>animalismo</span>



Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

funerale-cane

Eusebio Carrasco di Porto Rico considerava Brownie – un piccolo Cane – come un suo figlio. Alla morte di Brownie, ha pensato, quindi, di organizzare il suo funerale, come se fosse un Umano.
Alla veglia ha invitato amici e conoscenti, con i loro Cani, la partecipazione è stata sorprendente.

Quali sono i confini dei sentimenti? Dell’amore? Della comunione di affetti?
E’ necessario un funerale? Una funziona addirittura pubblica? Non lo è per gli Animali o non lo è in assoluto? Sicuramente questa notizia solleva molti interrogativi.

Animalismo Notizie dal mondo



Tempo di lettura stimato: 4 minuti

Da Veganzetta n° 5 / 2012

salmone
illustrazione di Emy Guerra

Secondo Henry Beston, naturalista e scrittore britannico, dovremmo adottare una concezione “più intuitiva” degli Animali. È chiaro cosa si intende con il termine “intuizione” in questo caso: l’Umano civilizzato guarda il mondo con gli occhi del cittadino, e mai dell’Animale, e conduce lontano dalla natura un’esistenza fatta di oggetti sociali osservando ciò che è altro da sé sotto “la lente livellante” della razionalità e cultura umana. Da questa lente, tutto appare deformato, gli animali non umani diventano pet, se “fortunati”, o prodotti commerciali in potenza, se sfortunati; in ogni caso, anche sull’Animale si applica la trasformazione in oggetto sociale: il corpo martoriato scompare per far posto al levigato oggetto che troveremo al supermercato. Secondo Beston, l’Umano/cittadino tratta gli Animali con condiscendenza: tutto ciò che è altro dall’Umano diviene creatura incompleta – mancante – privo di ciò che lo rende un’entità morale. Misurare gli Animali col metro dell’Umano è privarli di ciò che li rende Animali, farli somigliare al dissimile: modificarne l’ontologia per una brama di conoscenza che poi trascende in violenza.

Antispecismo



Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Riceviamo e pubblichiamo:

ANIMALISTI FVG
Siamo lieti di invitarLa
all’incontro con il filosofo Gino Ditadi teorico del biocentrismo, filosofo della deep Ecology, studioso delle ideologie, storico del pensiero sociale del XIX secolo

“PER UN NUOVO MATTINO DEL MONDO”
RELIGIONI, FILOSOFIA E DIRITTI DEGLI ANIMALI
Sabato 18 febbraio 2012 ore 17.00

Animalismo Appuntamenti Notizie



Tempo di lettura stimato: 2 minuti

L’ultimo Rapporto sul terrorismo internazionale dell’Europol descrive gli attivisti per i diritti animali e gli ambientalisti come “terroristi” e avverte che le loro tattiche includono le indagini sotto copertura e “immagini di animali malati e maltrattati”.
Il “Rapporto sulla situazione e l’evoluzione del terrorismo nell’Unione Europea” del 2011 (https://www.europol.europa.eu/latest_publications/2)  inizia all’indomani dell’11 settembre 2001, e raccoglie informazioni sul terrorismo dagli Stati membri dell’Unione Europea e dall’Interpol. Lo scopo è quello di informare le forze dell’ordine internazionali sia sulle azioni terroristiche del passato sia come guida per le azioni future.

Animalismo Antispecismo Notizie Notizie dal mondo