Tag: animali prigionieri




Tempo di lettura stimato:
2 minuti

Tilikum - Tilikum l'Orca di Blackfish non c'è più

Fonte: www.all4animals.it 

[VIDEO] USA: addio Tilikum. E’ morta l’orca simbolo della prigionia negli acquari

Tilikum non c’è più. La notizia della morte dell’orca simbolo della crudeltà della cattività negli acquari si è diffusa in queste ore sui principali organi di informazione internazionali, tra cui la celebre CBS.

La storia di Tilikum, rapito dall’oceano e dalla sua famiglia quando era solo un cucciolo, aveva fatto il giro del mondo con il docufilm “Blackfish”, che aveva sfiorato l’oscar e che vi riportiamo sottotitolato in chiusura di articolo. Le condizioni di Tilikum, che aveva poco più di 30 anni (ed era quindi un esemplare giovane, poiché le orche possono raggiungere e superare i 70 anni in libertà), si erano deteriorate negli ultimi mesi e il fatto era stato reso noto da SeaWorld, l’azienda-colosso proprietaria di numerosi acquari in tutto il mondo.

Animalismo Notizie dal mondo




Tempo di lettura stimato:
4 minuti

parco michelotti - Torino: la vergogna della riapertura dello zoo nel Parco Michelotti
Nicola Zengiaro invia questa sua lettera che racconta della vergogna della proposta di riapertura dello zoo di Torino nell’area del Parco Michelotti.
Buona lettura e buona riflessione.

La vicenda del Parco Michelotti calpesta la democrazia e sommerge i torinesi in un nuovo medioevo culturale

Maurizio Trombotto, presidente della VI Commissione Consiliare di Torino, il 9 Gennaio 2015, informa la commissione che nell’interesse per la gestione del parco c’era la contesa tra Decathlon e Zoom, ma nel bando quest’ultimo solamente si presenta come unico soggetto partecipante, con un punteggio ottenuto lunedì 21 Dicembre appena sufficiente. Tutto ciò avviene nonostante l’assessore allo sviluppo Enzo Lavolta avesse dichiarato che il parco sarebbe diventato pubblico e non ci sarebbero più stati animali dopo la chiusura dello zoo precedente. Falsato dall’annuncio del progetto che prevede che non ci siano spazi liberamente accessibili al pubblico, ma esclusivamente a pagamento in quanto la concessione verrà data per valorizzazione, cioè ne prenderà possesso chiunque faccia la migliore offerta economica. Questo avviene tramite la privazione di un bene comune alla cittadinanza, escludendone il libero accesso.1

Animalismo Lettere dai lettori Notizie