Tag: animali come cose




Tempo di lettura stimato:
3 minuti

naso-con-anello

Fonte: Repubblica.it

“Diritti umani agli animali”: la battaglia per cani e gatti degli intellettuali francesi

Appello per cambiare il codice civile: sono esseri sensibili, non cose. Il testo bipartisan sottoscritto da 24 personalità è stato già firmato da 250mila persone

Per una volta sono tutti d’accordo. Pensatori di destra e di sinistra, europeisti o nazionalisti, conservatori o progressisti. Insieme, uniti in un’unica battaglia di principio: dare agli animali i diritti che si meritano. Non proprio trattarli come persone, ma quasi.

È quel che chiede l’appello bipartisan pubblicato da ventiquattro intellettuali francesi in favore della causa animale. Da Alain Finkielkraut a Edgar Morin, da Michel Onfray a Boris Cyrulnik. Il testo è stato rilanciato dalla Fondazione “30 milions d’amis”, che da tempo lotta per questa rivendicazione “bestiale”, ovvero una modifica del codice civile francese affinché gli animali non siano più definiti semplicemente come “cose”. Lo Stato, scrivono i firmatari, deve finalmente riconoscere che si tratta di “esseri viventi e sensibili”. 

Animalismo Notizie Notizie dal mondo




Tempo di lettura stimato:
3 minuti

3.gifTra i balocchi più amati ancora oggi dai più piccoli indubbiamente gli animali di peluche spiccano per popolarità ; ogni cucciolo di Umano ha desiderato possedere un cagnolino, un gattino, un orsetto o un maialino di morbido peluche da accarezzare, con cui parlare, giocare e con cui condividere gioie e paure, l’immagine del bimbo che si addormenta sereno nel lettino abbracciato al suo fido ed inseparabile peluche è ormai un’icona della società  contemporanea.

Antispecismo