Tag: abbandono animali



Animalismo Antispecismo Video




Tempo di lettura stimato:
3 minuti

cucciola sulle rotaie - Il pianto di una cucciola e il fallimento delle istituzioni

Fonte: www.catanzarolive.it/index.php?hdPagina=news&hdParametri=5615

Cane abbandonato in Via Carlo V, lo sdegno dei cittadini

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di una lettrice

Mi faccio portavoce di un malessere diffuso, che ho avuto modo anche io di respirare ieri. Ieri pomeriggio in via Carlo V , nei pressi delle rotaie delle ferrovie calabro-lucane, è stata trovata una cucciola di cane di circa 3 mesi. Pare che gli abitanti della zona la sentissero piangere dalla notte precedente. Sul posto si sono radunate diverse persone attirate dai lamenti e dai pianti. Sono arrivata anche io sempre con il passa parola. La cucciola si è calmata solo quando è riuscita e ripristinare un contatto umano ed è stata fatta oggetto di coccole e carezze una volta recuperata e portata sulla strada. Il problema, che tutti i presenti si sono posti in quella circostanza, a quel punto è stato: “E ora?”. Sono stati allertati con più telefonate i vigili urbani di Catanzaro ed una pattuglia è intervenuta sul posto. I vigili hanno allertato l’ASL affinchè intervenisse un veterinario reperibile, ma la risposta di tale veterinario, rimasto ai più ignoto, era che sarebbe intervenuto solo nel caso in cui il cane ritrovato fosse ferito. Per tale motivo non ci avrebbe degnato della sua presenza. Orbene, personalmente ho chiesto ai vigili quale fosse la prassi in queste circostanze ma mi veniva risposto che non vi era una prassi e che al più, il giorno dopo, sarebbe stato chiamato “l’accallappia-cani”. Abbiamo chiesto ai vigili di contattare immediatamente il sindaco e farlo intervenire sul posto, per rendersi conto di quello che quotidianamente i nostri occhi registrano impotenti mentre si spostano su questo territorio ma ci è stato risposto che in quell’ora era difficile trovare il primo cittadino presso il comune.

Animalismo Notizie