Tag: A.L.F.




Tempo di lettura stimato:
2 minuti

alf conigli svizzera e1518289050356 - A.L.F. libera 14 Conigli in Svizzera

L’Animal Liberation Front ha portato a termine un’azione a fine gennaio liberando dalla loro prigionia 14 Conigli detenuti in una fattoria privata nel Cantone di Zugo in Svizzera.
Di seguito un articolo di Ticinonline (dove non mancano le condanne di rito dell’animalismo istituzionalizzato e le posizioni di “esperti” e politici), visitando la pagina dell’articolo è anche possibile visionare il video della liberazione.

Fonte: www.tio.ch/svizzera/attualita/1240107/quattordici-conigli-liberati-dagli-attivisti-radicali

Quattordici conigli liberati dagli attivisti radicali

Alla fine di gennaio i membri del gruppo Fronte di liberazione degli animali hanno prelevato diversi esemplari da una fattoria privata. Il proprietario ha sporto denuncia

Animalismo Notizie dal mondo Notizie sull'attivismo




Tempo di lettura stimato:
2 minuti

alf casa di caccia distrutta lagosanto 120x120 - A.L.F. distrugge una casa di caccia
La prima notizia del nuovo anno.

Fonte: Il Resto del Carlino

Lagosanto, gli animalisti distruggono la casa dei cacciatori

Blitz nella notte, tanti i danni: distrutti elettrodomestici e sanitari. Il sindaco: “Come un attentato”

Ferrara, 31 dicembre 2017 – «Quel che è accaduto qui, questa notte (tra il 29 e 30 dicembre ndr), non esito a paragonarlo a un attentato terroristico». L’ex sindaco di Lagosanto, Loris Gadda, scuote la testa. Davanti ai suoi occhi la devastazione della casa di caccia di Lagosanto, gestita dal 1985 dalla Federcaccia.

Notizie Notizie sull'attivismo




Tempo di lettura stimato:
5 minuti

chiuderemorini

Chiudere Morini
La campagna contro Green Hill ha rappresentato una vittoria storica e di fondamentale importanza nella lotta contro la vivisezione.
Ma prima di questa un’altra battaglia è stata combattuta e vinta: quella contro il lager per Animali Morini, situato in provincia di Reggio Emilia.

L’allevamento Stefano Morini per decenni (l’azienda era nata nel 1953) ha allevato e venduto Cani, Conigli e Roditori per laboratori di vivisezione di tutta Europa finché, nel 2002, un camion carico di Beagle inviato in Austria non viene bloccato alla frontiera e i Cani fatti tornare al lager di San Polo d’Enza, fino ad allora pressoché sconosciuto.

Animalismo