Questo processo non s’ha da fare!


Tempo di lettura stimato:
1 minuto


La prima udienza del processo contro le attiviste e gli attivisti del Coordinamento Fermare Green Hill che il 14 ottobre 2011 occuparono il tetto di uno dei capannoni (il numero 1) del lager di Green Hill  Montichiari (BS), si è risolto con un nulla di fatto: tutte le udienze del giorno sono state rinviate al 2020, tranne quella dell’occupazione del tetto di Green Hill che è stata fissata per il 25 febbraio 2019 presso il Tribunale di Brescia alle ore 12.00.
L’augurio è che il processo continui ad essere rinviato, e che non vi sia alcuna conseguenza legale per l’azione di disobbedienza civile, che rimarrà un evento di grande importanza per la storia dell’animalismo e dell’antispecismo italiani e che ebbe come risultato la chiusura dell’allevamento di Green Hill di proprietà della multinazionale Marshall.

Link breve di questa pagina: http://www.veganzetta.org/1glMZ

Commenta per prima/o

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *