Processo Green Hill: considerazioni sulla terza udienza


Tempo di lettura stimato:
1 minuto

processo-green-hill

Il 26 maggio 2014 si è svolta la terza udienza del processo contro le persone che hanno liberato i Cani dal lager di Green Hill a Montichiari.

L’udienza, contrariamente ad ogni aspettativa, è stata velocissima ed è durata circa quaranta minuti. All’apertura dell’udienza l’avv. Arena, difensore della maggior parte delle persone imputate, ha avanzato un’istanza di differimento del procedimento per legittimo impedimento dell’imputata Benedetta Barsotti che è diventata mamma il 16 maggio, e non ha pertanto potuto essere presente all’udienza come da suo diritto. 
La giudice ha quindi valutato l’istanza chiedendo anche il parere dell’avvocato di parte civile e degli altri avvocati difensori che non hanno avanzato perplessità all’ipotesi, e ha spostato l’udienza in data 10 aprile 2015 alle ore 11.30.
Il processo quindi verrà “congelato” per circa un anno, e alla sua ripresa saranno ascoltate solo le persone imputate e non i testimoni chiamati dalla difesa che deporranno successivamente.
Questo colpo di scena ha colto di sorpresa tutte/i: le persone imputate, il numeroso pubblico presente accorso in loro appoggio, e parte degli avvocati difensori che erano all’oscuro della volontà di presentare l’istanza di differimento, e soprattutto non ha permesso a Luana Martucci di leggere in pubblico una dichiarazione, come era sua intenzione. Per tale motivo la dichiarazione sarà pubblicata a breve su Veganzetta.

Link breve di questa pagina: http://www.veganzetta.org/oGpmI

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *