Parte la campagna di protesta contro MaxMara


Tempo di lettura stimato:
1 minuto

Una notizia da AIP:

—< <@ INIZIA LA CAMPAGNA MAX MARA!

La campagna contro Max Mara Fashion Group avrà  inizio nelle strade di molte città  italiane il prossimo fine settimana, dal 21 al 23 novembre.

Dopo un nutrito presidio davanti agli uffici di questa multinazionale della moda, in cui non c’è stata assolutamente alcuna risposta da parte della dirigenza, gli attivisti di AIP sono pronti a stazionare davanti ai negozi con volantini, cartelli, striscioni e megafoni fino a che non cesseranno di essere prodotti capi grondanti sangue a firma Max Mara Fashion Group!

Per questo lancio di campagna sono già  state confermate 25 proteste in 19 città  italiane.
Altrettante si terranno in città  della Svizzera, Inghilterra, Germania, Olanda, Danimarca, Belgio e Stati Uniti.

(…) Ricordiamo che non si tratta di proteste sporadiche ma solo dell’inizio di una campagna che vedrà  attivisti impegnati ogni fine settimana per fare informazione su cosa si nasconde dietro alla produzione di pellicce e al mondo della moda firmata Max Mara.
Per le prossime iniziative vi invitiamo a contattare i gruppi locali segnalati sul nostro sito o visitare la pagina appuntamenti.

Potete aiutarci prendendo parte alla campagna con volantinaggi, diffusione di materiale, invio di e-mail di protesta e quanto altro la fantasia vi suggerisce per cercare di rendere per Max Mara la produzione e vendita di inserti un problema da non sottovalutare.

Per maggiori informazioni:
www.campagnaaip.netwww.maxmaracampaign.net

Link breve di questa pagina: http://www.veganzetta.org/hb6dk

Commenta per prima/o

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *