Veganzetta Posts



Tempo di lettura stimato: 3 minuti

VEGANZETTA Anno II/n° 1

-< –@

USCITA NUMERO 1/anno 2° DELLA PUBBLICAZIONE VEGANA – ANTISPECISTA “VEGANZETTA”

20 febbraio 2008 – Treviso, Italia – il giorno 30 gennaio 2008 inizia la distribuzione del numero 1/anno 2° di “Veganzetta”, rivista amatoriale a distribuzione gratuita, in tutta Italia. L’iniziativa continua con sempre maggiore successo; ecco alcuni titoli del numero 1/II: “NEGRI” DA LABORATORIO (non solo gli Animali vittime di questa società ) / LA SCIENZA DELLA TORTURA (Panoramica sulla vivisezione) / LE INSIDIE DELLO “SPECISMO SPECULARE”.

La “VEGANZETTA” nasce come pubblicazione amatoriale rivolta al vasto pubblico dei non vegetariani o vegani, con notizie ed informazioni, ma anche a chi è già  vegano ed intende approfondire determinati argomenti. Proprio il veganismo ed il pensiero antispecista, intesi come basi etiche necessarie per affrontare e tentare di risolvere il problema dello sfruttamento degli animali e del pianeta da parte della specie umana, saranno le tematiche che la rivista si prefigge di divulgare, analizzare ed approfondire, alla ricerca di un confronto con i lettori che vorranno contribuire alla crescita dell’iniziativa. Il formato è quello del quotidiano, ispirato alle pubblicazioni degli anni ’20 del ‘900.

Comunicati Notizie



Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Non disponiamo di informazioni sulla sua infanzia, possiamo solo affermare che sicuramente ebbe una madre che gli fece conoscere l’affetto (anche se forse per troppo poco tempo) e che quasi sicuramente nacque in un povero barrio nella città  di Managua, in Nicaragua. La sua infanzia fu certamente caratterizzata dalle incertezze, da una vita di espedienti e pericoli da evitare: trovare il cibo, un posto dove dormire, lottare e scappare. Più di questo non possiamo ragionevolmente ipotizzare.

Animalismo



Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Riceviamo e volentieri rigiriamo da: Campagna AIP

—–< <@ GRUPPO COIN SOTTOSCRIVE UNA POLITICA FUR-FREE!

Anche il Gruppo Coin ha finalmente deciso di sottoscrivere una politica pienamente fur-free, che porti a non avere più alcun prodotto di vero pelo in tutti i suoi negozi.

In seguito alla campagna lanciata nel mese di ottobre 2007 da AIP e alle continue proteste davanti ai loro punti vendita, la dirigenza del gruppo veneto ha deciso di riaprire un dialogo e firmare un impegno verso l’eliminazione di prodotti con pelo animale dai loro negozi. Se fin dall’inizio abbiamo dato atto al Gruppo Coin di avere fatto già  alcuni importanti passi riguardo ai suoi negozi Oviesse e ai marchi del Gruppo (Koan, JCT e Luca D’Altieri), non avevamo però riscontrato la volontà  di imporre una politica senza pellicce anche sui marchi esterni, che compongono nei grandi magazzini Coin la maggior parte delle vendite e delle presenza in negozio. Su questo punto solamente le 76 proteste tenutesi in tantissime città  italiane e l’allargamento del boicottaggio dei loro negozi hanno convinto la dirigenza a rivedere le proprie scelte e impegnarsi al riguardo.

Animalismo Comunicati Notizie



Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Pubblichiamo un articolo apparso su Repubblica online:
Articolo originale

Una piccola considerazione prima della lettura: facciamo notare a chi legge che nuovamente si usano concetti come “riduzione”, “tecnologia”, “ritorno al pascolo” e similari segno di una dilagante ipocrisia dei media e degli scienziati che ancora oggi non vogliono ammettere che lo sfruttamento degli Animali è veicolo – oltre alle immense sofferenze di questi ultimi – di distruzioni e di devastazioni ambientali senza precedenti. Rinunciare ai privilegi ottenuti sulla pelle degli altri è molto difficile – pare – per questo si continuano disperatamente a cercare scorciatorie del tutto inefficaci.

Animalismo Notizie