Veganzetta | Notizie dal mondo vegan e antispecista Posts




Tempo di lettura stimato:
4 minuti

Molti circhi continuano a sfruttare gli Animali per il loro tornaconto, neppure per profitto (in quanto oramai la maggior parte dei circhi vive anche di contributi statali) ma piuttosto per poter svolgere il proprio lavoro con meno figure di elevata professionalità  (come un acrobata ad esempio), meno impegno, e soprattutto meno dipendenti umani (nessun Animale è stipendiato o ha tutela sindacale o diritti paragonabili a quelli di un Umano), utilizzandoli inoltre per attirare un pubblico spinto dalla curiosità  di vedere Animali esotici costretti ad impegnarsi in azioni innaturali e spesso ridicole o pericolose.

Animalismo




Tempo di lettura stimato:
2 minuti

Riceviamo e giriamo volentieri la notizia di questa importante manifestazione. Vi comunichiamo inoltre che è prevista una breve presentazione della Veganzetta e la distribuzione del numero 1.

*******

INCONTRO NAZIONALE PER LA LIBERAZIONE ANIMALE
7-8-9 settembre 2007

Anche quest’anno si terra’ un INCONTRO NAZIONALE PER LA LIBERAZIONE ANIMALE, momento che riteniamo molto importante per un movimento che lotta contro lo sfruttamento dei viventi non umani.

Notizie




Tempo di lettura stimato:
3 minuti

v1_decrescita_b.jpgLi uccidono a bastonate e nel 42% dei casi cominciano a scuoiarli quando sono ancora vivi. Così sono stati massacrati in tre anni quasi un milione di cuccioli di Foca dai cacciatori canadesi (www.no-alla-caccia.org).Ogni anno circolano fotografie e filmati in cui il bianco del ghiaccio si mescola al rosso del sangue, ma essi non mostrano ancora tutto.
C’è un’altra strage, più silenziosa, meno spettacolare su cui gli obiettivi non si soffermano: quella per annegamento. Questa primavera le condizioni del ghiaccio lungo la costiera canadese sono state le peggiori che la storia abbia mai registrato.

Antispecismo




Tempo di lettura stimato:
1 minuto

Riceviamo e rigiriamo il seguente comunicato stampa unendoci al cordoglio

27 agosto 2007 – Oggi il grande Hans Ruesch ci ha lasciato abbandonandoci in un profondo cordoglio incolmabile!

L’appassionato fautore dell’abolizione della orrenda ed inutile pratica vivisettoria, l’autore impareggiabile di libri che rimarranno nella storia per sempre, il Maestro che ha fatto conoscere al Mondo intero cosa si cela dietro il muro invalicabile dei laboratori di “ricerca”, l’instancabile informatore di quanto danno realmente producano i frutti di questa “ricerca” sull’utilizzatore finale, ossia sull’uomo, ha chiuso la sua vita terrena, ma il suo Spirito rimarrà  imperituro nella memoria di tutti coloro che lo hanno letto, conosciuto, seguito, ammirato, amato.

Notizie