Mirada animal: progetto antispecista ispano-messicano


Tempo di lettura stimato:
2 minuti

mirada animal e1459452915634 - Mirada animal: progetto antispecista ispano-messicano

Una nuova associazione antispecista è nata da poco e ha cominciato i lavori tra Spagna e Messico: Mirada animal. Con piacere ne diamo notizia, sottolineando che tra i primi articoli pubblicati sul sito web dell’associazione c’è la traduzione in spagnolo del testo di Rita Ciatti pubblicato tempo fa su Veganzetta: Il sistema reagisce. E noi gli diamo una mano“.
Di seguito una breve presentazione inviataci da Mirada animal – alla quale facciamo i nostri migliori auguri antispecisti – e il link alla traduzione a cura di Adriana Vicario Chávez che ringraziamo.

Mirada Animal (Sguardo Animale) è un progetto ispano-messicano che ha lo scopo di diffondere l’antispecismo e la lotta per la liberazione animale.

La lotta per la liberazione animale costituisce un movimento sociale da unire a tutti gli altri movimenti di emancipazione: al femminismo, all’ecologismo profondo, all’antirazzismo e alla lotta per la sovranità alimentare così come a quelle per la decrescita e l’autogestione. Questa articolazione è basata su alcune basi e punti di partenza sia teorici che pratici: l’egualitarismo e la senzienza come riferimenti etici; l’approccio abolizionista; la trasversalità delle lotte; la cooperazione e l’orizzontalità come forme organizzative ideali per portare a termine il cambiamento.

Tra le altre attività, Mirada Animal diffonde articoli accademici, materiali bibliografici e documentari, promuove dibattiti e organizza seminari, workshop e conferenze per far conoscere l’oppressione sofferta dagli animali non umani e la storia di coloro che hanno lottato per la sua abolizione.

Leggi la traduzione dell’articolo in spagnolo sul sito web di Mirada animal: El sistema reacciona. Y nosotros lo ayudamos 

Link breve di questa pagina: http://www.veganzetta.org/hG9TD

Commenta per prima/o

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *