Il presepe dei cadaveri


Tempo di lettura stimato:
2 minuti

presepe-imbalsamato.jpg

E’ proprio vero che non c’è mai limite al peggio…
A Scurelle Valsugana (Trento) ogni anno viene allestito un presepe in occasione delle festività  natalizie. Di presepi ve ne sono a migliaia in tutta Italia, questo però è decisamente diverso: si tratta di un presepe di cadaveri.

Nella locale Piazza Maggiore, infatti, da molto tempo viene allestito un presepe corredato da statue raffiguranti figure umane, e da una serie di Animali veri imbalsamati. Nel presepe vi sono una decina di cadaveri di Pecore ed agnelli, un Pavone, il BUe, un Asino. Tutti uccisi (alcuni dicono appositamente) e trasformati in mummie per essere poi esposti al pubblico.
Lo stesso Sindaco di Scurelle in risposta alle lettere di protesta di numerose persone ci chiarisce quale lo spirito del presepe voluto dal Comune e dal parroco locale: “… Da 9 anni le associazioni di volontariato del paese fanno a gara per fare più bella quest’opera d’arte. E di questa solidarietà , che coinvolge tutta la comunità , io sono orgoglioso. Questo è lo spirito del presepe”.
Di fronte a tali affermazioni cosa rimane da dire?
Forse ci si potrebbe chiedere quale concetto di “arte” abbia il Sindaco. Di quale solidarietà  si sta parlando (non ci pare che vi sia stata alcuna solidarietà  nei confronti dei più devoli – gli Animali – che vengono non solo uccisi, ma addirittura imbalsamati per rappresentare con le loro spoglie mortali una natività ).
Ringraziamo comunque il Sindaco per averci chiarito, una volta di più, quale sia la visione di molti sullo spirito del presepe.

Di seguito un articolo pubblicato dal Corriere delle Alpi

nativita-imbalsamata.pdf

Link breve di questa pagina: http://www.veganzetta.org/aqc0l

9 Commenti

  1. Monica ha scritto:

    Da noi lo fanno con animali veri… ed uno spettacolo ve lo assicuro. In un altro paese lo fanno con le statue di legno…

    Come si può vedere le alternative quindi ci sono, molto più simpatiche di questo scempio…

    13 gennaio, 2008
    Rispondi
  2. anto ha scritto:

    io credo che il sig. sindaco e tutta la sua giunta, che giunga alla fine presto, possa essere denunciato per uccisione di animali per futili motivi. Perchè non ammazzare anche un pastorello?

    13 gennaio, 2008
    Rispondi
  3. Cereal Killer Cereal Killer ha scritto:

    Temo che non vi siano gli estremi per una denuncia purtroppo.
    Ad ogni modo vorrei dire che sono assolutamente contrario anche al presepe vivente con Animali vivi. Ogni tipo di strumentalizzazione, uso, sfruttamento di Animali è, dal punto di vista antispecista, da condannare. Immagino che alle Pecore, Buoi, Asini ed altri Animali che prendono parte al prepepe vivente non sia stato chiesto se sono interessati a farlo. Questa considerazione può parere assurda, ma se la trasliamo dal punto di vista umano, sarebbe come prendere una persona che cammina per strada e piazzarla nel bel mezzo di un presepe contro la sua volontà .

    14 gennaio, 2008
    Rispondi
  4. monicag ha scritto:

    Sì mi redo conto, ma come alternativa all’imbalsamazione mi pareva decisamente meglio.

    14 gennaio, 2008
    Rispondi
  5. Cereal Killer Cereal Killer ha scritto:

    Oggettivamente è meglio, ma dal punto di vista etico gli Animali non vanno usati, questo è il messaggio che deve passare

    15 gennaio, 2008
    Rispondi
  6. icetrap ha scritto:

    Anche i pastori, maria , giuseppe e il bambin gesù sono cadaveri imbalsamati, vero?!

    27 gennaio, 2008
    Rispondi
  7. Sabrina ha scritto:

    Il messaggio che deve passare è che la vita è importante x tutti anche per gli animali e perderla per il presepe che puo’ essere allestito in tanti modi diversi mi sembra eccessivo!
    L’uomo riesce ad essere un mostro in qualunque momento!

    1 gennaio, 2010
    Rispondi
  8. Cereal Killer Cereal Killer ha scritto:

    La vita è importante per tutti gli Animali, e tutti hanno diritto ad una vita libera e dignitosa.
    Grazie per il tuo commento.

    7 gennaio, 2010
    Rispondi
  9. Stefano ha scritto:

    Visto che fanno tanto a gara per abbellirlo, perchè non si sacrifica anche il sindaco e si fà imbalsamare?
    Oppure potrebbero imbalsamare qualche malato terminale, non ci hanno pensato ?
    Diventerebbe sicuramente un presepe unico.

    Altro punto nero da segnare sulla mappa : Scurelle Valsugana, un bel modo per attirare visitatori.

    8 novembre, 2012
    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *