Comunicato stampa: Flash mob antispecista a Viareggio


Tempo di lettura stimato:
2 minuti


Di seguito il comunicato stampa di Progetto Vivere Vegan Onlus relativo al flash mob organizzato a Viareggio in occasione della pubblicazione dal 13 al 27 maggio 2019 di mega cartelloni con la pubblicità antispecista di Ca “40.000 al secondo“.

Comunicato stampa

13 maggio, Viareggio: FLASH MOB per ricordare i 40.000 Animali uccisi ogni secondo nel mondo, a scopo alimentare.
Luogo: Largo Risorgimento, ore 17.00.
In occasione dell’inizio dell’affissione – dal 13 al 27 maggio – dei tre manifesti Antispecisti che campeggeranno a Viareggio.

Il flash mob vuole richiamare l’attenzione su questa particolare affissione, che va controcorrente rispetto alle pubblicità commerciali che si vedono solitamente nelle strade cittadine.

Sul manifesto vegan/antispecista, leggiamo: “Uccidiamo 40.000 Animali ogni secondo. Sono quelli usati per produrre carne. Se per ognuno ci tatuassimo una X, il nostro corpo ne sarebbe pieno. Puoi cambiare la tua vita in un secondo per salvare quella degli altri. Diventa vegan”. In primo piano i corpi di un Umano e di una Gallina e un dato numerico e temporale: 40.000 al secondo. Il calcolo approssimativo, per difetto, degli Animali uccisi a scopo alimentare nel mondo.

I luoghi interessati dalle tre affissioni a Viareggio (manifesti giganti 6×3 metri) saranno:

1) L.Go Risorgimento, cavalcavia davanti al supermercato Pam Monte C.S. 100% (Per Maps Largo Risorgimento Parcheggio);
2) Via Coppino mare c.s. 100% (Per Maps Largo Franca Tylor);
3) Stazione Scalo Monofacciale  C.N. (Per Maps Mercato Ortofrutticolo Viareggio – Via Nicola Pisano).

Tutto ciò che contiene il manifesto è fisico, non ci sono teorie da porgere né pubblicità per convincere. Nello scatto di Sara Morena Zanella c’è il corpo nudo di Alfredo Meschi, che ha scelto di farsi tatuare 40.000 X su tutto il corpo, il numero di Animali uccisi al secondo a scopo alimentare. C’è il corpicino di Vecchietta, la gallinella scampata alle batterie di un allevamento e tenuta tra le mani con delicatezza. Ci sono i loro Corpi e quindi le loro Anime: la timidezza di Vecchietta e le sue paure, la mestizia di un uomo consapevole di ciò che la nostra specie fa alle altre, e la voglia di non arrendersi, offrendosi come strumento di denuncia.

Questa iniziativa vede unite due organizzazioni: Campagne per gli Animali, che, grazie a Dora Grieco, Adriano Fragano e Roberto Politi, ha ideato il manifesto e Progetto Vivere Vegan Onlus, che ha provveduto alla stampa e alla richiesta presso il Comune di Viareggio (dopo averlo fatto in altri Comuni italiani fra i quali: Torino, Firenze, Roma…) e che organizzerà il Flash Mob, con la partecipazione attiva di Alfredo Meschi.

Contatti:

Progetto Vivere Vegan: 3351929722

_____________________
Progetto Vivere Vegan Onlus

Comunicato stampa in formato PDF

Link breve di questa pagina: http://www.veganzetta.org/kvk47

Commenta per prima/o

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *