“Cannibali” video degli Alcova


Tempo di lettura stimato:
1 minuto

cannibali
Gli amici di Rockerilla lanciano questa interessante iniziativa:

Alcova, esclusiva video

Esce oggi “Il Sole Nudo”, il nuovo album dei milanesi Alcova, “una sorta di concept sul tema della violenza e della sopraffazione” (a fondo pagina la recensione dell’album).  Il video di “Cannibali”, una condanna senza mezze misure nei confronti di una società che permette l’uccisione e la tortura degli animali a fini di divertimento, è stato realizzato in esclusiva per Rockerilla; tutti i ricavati derivanti dal brano “Cannibali” saranno devoluti al rifugio per animali in difficoltà ULMINO.
Il brano è disponibile su: iTunes, Amazon, XboxLive, Spotify, GooglePlay, Shazam ecc.

Il video di “Cannibali” è diretto da Josh Heisenberg (soggetto di Josh Heisenberg, direttore della fotografia Fabio Careddu, fotografa di scena Claudia Petraroli, attore Vincenzo Cataldo, hanno collaborato Monica Di Sante, Giampaolo Di Sante, Maurizio Piombini, Guido Di Serafino, Piero Di Serafino, Marianna Furia).

Per info e donazioni: www.rockerilla.com/?p=18096

Il Sole Nudo, una sorta di concept sul tema della violenza e della sopraffazione, arriva a circa quattro anni di distanza da Muscolo Cuore, il promettente esordio della band milanese. Il suono si fa qui più chirurgico, teso, oscuro, con una varietà di gradazioni che amplia la declinazione elementare del punk – di cui il disco conserva però intatto il vigore – per includere elementi new wave e perfino gothic: testi pensanti (e, dove riescono ad evitare la trappola della retorica, persino poetici), ritmica in avanti, chitarre lisergiche che disegnano incursioni crude e riff solidi capaci di inquadrare un’atmosfera in quattro note e, su tutto, l’aleggiare vibrante e melodrammatico della voce di Francesco Ghezzi, già un marchio di fabbrica.
DA SEGUIRE CON ATTENZIONE.

Alessandro Hellmann

Link breve di questa pagina: http://www.veganzetta.org/FSoPP

Commenta per prima/o

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *