Amicizia

Un commento

  1. Paola Re ha scritto:

    E’ una storia unica ricordata soltanto in occasione del famoso film. Dopo l’uscita del film, silenzio. Il Giappone lo ha immortalato in una statua ma è crudele ogni giorno con milioni di cani che uccide nelle camere a gas http://www.ilmeridianonews.it/2015/12/cani-ammazzati-nelle-camere-a-gas-la-denuncia-di-nonsoloaniamali/ “A Tokyo, in Giappone, i randagi vengono rinchiusi all’interno di camere a gas e uccisi lentamente con l’anidride carbonica nel giro di 15 minuti (…) Ayaka Shiomura, parlamentare al Tokyo Metropolitan Assembly (…) ha dimostrato che la “scatola dei sogni” (Dream box) usata per l’eutanasia dei randagi del paese è tutt’altro che umana. Ha spiegato che tutti gli animali portati presso la struttura rimangono al rifugio per un lasso di tempo che varia dai soli 3 ai 7 giorni, a seconda della politica locale. Dopo tale periodo, se l’animale non reclamato, viene soppresso (…) Per essere soppressi i cani sono tenuti in una gabbia, che ha una porta sul retro che conduce direttamente nel “Dream Box” (…) un nome romantico che ha poco a che fare con la dura realtà della camera a gas (…) Una volta all’interno, la camera viene bloccata e viene premuto un pulsante per disperdere anidride carbonica nella camera. In Giappone, circa 170.000, tra cani e gatti randagi vengono sottoposti all’eutanasia con questo metodo doloroso.”

    10 marzo, 2016
    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *